Tatiana Guderzo, sarà l’ultimo mondiale?

0

Tatiana Guderzo è pronta. Sabato infatti a Imola, toccherà anche a lei vestire per l’ennesima volta la maglia azzurra ad un mondiale e provare a regalare soddisfazioni all’Italia del ciclismo.

In un appuntamento iridato che avrebbe anche potuto attraversare le strade di casa nostra (Marostica, Bassano e Cittadella non sono riuscite a spuntarla su Imola, nonostante il comunque bel lavoro fatto ai tricolori dal trio Pozzato-Moletta-Lunardon) la 36enne ciclista di Marostica ci sarà. Iridata nel 2009, Tatiana Guderzo potrebbe chiudere in questo 2020 la sua lunga e intensa carriera. Non prima però, sabato appunto, di dare potenza e velocità a un’Italia che punta su Elisa Longo Borghini, 28enne piemontese, ma che ha comunque in Tatiana uno dei punti fermi.

Alla Gazzetta dello Sport la marosticense ha dichiarato di avere ancora un dubbio: quello cioè relativo alla chiusura della sua carriera che potrebbe arrivare in questo 2020 o, al massimo, nel 2021. Poi Tatiana vuole godersi la vita, e prendersi soddisfazioni ed emozioni nuove come Tatiana donna, più che Tatiana ciclista.

Sarà un’assenza pesante per il ciclismo italiano, ma la sua è una scelta comprensibile. Prima però occhio ai 143 chilometri del circuito in linea di sabato. Diretta tv su Rai Sport ed Eurosport, così da non perdersi nemmeno un metro della grande sfida iridata alla quale è pronta a prendere parte anche la nostra Tatiana.