Ansia da prestazione! Qualche info e le modalità per gestirla!

0

Ansia da prestazione, un fenomeno di cui tutti avete sentito parlare e che può colpire sportivi professionisti, abituati a reggere lo stress e la pressione di dover fare risultato come anche sportivi di livello dilettantistico.

L’ansia da prestazione, può essere definita come un disturbo psicologico che coinvolge il soggetto creando un particolare nervosismo nei momenti che anticipano attività che richiedono, o sembrano richiedere, una certa performance.

Vi sono diverse tecniche che si possono utilizzare per sconfiggere questo problema; tra queste partiamo dalle tecniche di rilassamento fino ad arrivare all’ ipnosi.

Personalmente in qualità di sport coach lavoro sulla consapevolezza dell’ atleta, facendo si che acquisisca la fiducia in sé stesso tale da poter riuscire a ripetere con efficacia in un contesto di gara ciò che abitualmente esegue durante gli allenamenti.

Aspetto fondamentale è quello di eliminare le interferenze, cioè quegli elementi di disturbo che si insinuano nella mente dell’ atleta.

Le interferenze possono essere di natura interna, quali la scarsa autoefficacia, scarsa fiducia in sé stessi, timore del giudizio e la paura del fallimento o di natura esterna come il contesto non favorevole e la mancanza di risorse.

Focalizzarsi solamente sulla ricerca di dare il meglio di sé stessi senza pensare troppo al risultato finale e far emergere tutte le potenzialità di cui dispone l’atleta, abbinato al piacere di svolgere l’attività per il quale è chiamato a cimentarsi, sono le azioni necessarie ad alleggerire il carico di pressione, aumentare il livello d’ autoefficacia e arrivare ad ottenere i risultati desiderati.

Nicola Basso

Sport coach

Per info e contatti: nicolabasso3@libero.it