Coppa Veneto: Bassano 1903 passa ai rigori e vola in semifinale

0

Ormai è chiaro: se non soffre il Bassano 1903, in Coppa,  non vince. E allora anche contro il Real San Zeno Arzignano i giallorossi devono arrivare fino alla lotteria dei rigori per poter festeggiare l’approdo in semifinale.
In svantaggio al 32’ del primo tempo, il Bassano, in superiorità numerica per tutta la partita, agguanta il pari all’11′ della ripresa con Garbuio  e dopo un paio di traverse piene trova anche il vantaggio a 2′ dalla fine dei tempi regolamentari con Ceccato. Ma non basta: una distrazione della retroguardia giallorossa, regala agli ospiti un corner prezioso e l’assist per trovare il pari dopo 6′ di recupero. Si va ai rigori e ancora una volta risulta decisiva la parata di Pozzan sul primo penalty della serie. I bassanesi non falliscono dagli 11 metri e spetta a Bertollo insaccare il rigore decisivo che fa esplodere il Mercante.

Fc Bassano 1903 – Real San Zeno Arzignano 7-5 (2-2)

FC BASSANO 1903: Pozzan, Benetti, Frangu, Torresan (19’ st Ceccato), Bonaguro, Frasson, Cosma (27’st Battistella), Comarin (6’st Xamin), Bertollo, Frachesen, Ovoyo (1’st Garbuio). A disposizione: Righetto, Baldissera, Gaborin, Scotton, Ceccato, Xamin, Battistella, Garbuio, Maistrello. All. Maino

REAL SAN ZENO: Dalla Gassa, Peron, Cracco, Castegnero (27’ st Zamperetti), Mantovani, Dalla Bona (28’ st. Dal Maso), Crestani (1’st Ferraro), Donadello, Bergozza (34’ st Chiarello), Belluzzi, Vallarsa. A disposizione Vignaga, Chemello, Zamperetti, Labella, Dal Maso, Dal Lago, Chiarello, Ferraro, Pellizzaro. All. Vinoli.

Arbitro: Daniele Puggina di Este

Reti: pt. 32’ Bergozza (R). st. 11’’ Garbuio (B), 43’ Ceccato (B), 51’st Peron (R).
Ammoniti: Fragu (B), Bonauguro (B), Dalla Gassa (R), Ceccato (B),
Espulso: al 6’ pt Donadello (R), 43’ Ceccato (B)
Angoli: pt.: 3-1. St: 4-1

La cronaca.
Costretto da infortuni e squalifiche a rimaneggiare la formazione titolare, Maino schiera un undici ancora una volta inedito, lasciando in panchina mezzo attacco.
Al 6’ minuto gli ospiti sono già in 10 per l’espulsione di Donadello, ultimo uomo, costretto a fermare Bertollo lanciato in porta da un perfetto assist di Solomon.
Prima azione ospite al 13’ Pozzan è bravo a sbrogliare il recupero di Bergozza su un retropassaggio azzardato della difesa giallorossa.
Al minuto 28 Bassano vicino al vantaggio: dopo una serie di rimpalli sotto porta il tiro di Ovoyo viene deviato in angolo. E’ l’ennesimo errore dei padroni di casa che sbagliano troppo e vengono puniti al 32’ quando alla prima vera occasione il Real San Zeno Arzignano trova il vantaggio con Bergozza.
I giallorossi provano a riprendere in mano la partita e al 38’ sfiorano il pareggio con Torresan che stampa la palla sulla traversa, dopo un primo tentativo di Frachesen respinto da Dalla Gassa.
Al rientro in campo, Maino sostituisce Solomon con Garbuio e dopo 6’ inserisce Xamin per Comarin e in campo le cose cominciano a cambiare: al 9’ altra occasionissima con la seconda traversa giallorossa questa volta colpita proprio dal neo entrato Xamin.
Il pari arriva due minuti dopo all’11’: Bertollo crossa dalla sinistra, Cosma allunga la traiettoria di testa e sulla palla arriva Garbuio che incorna in rete.
Al 17’ progressione di Bertollo che galoppa da un’area all’altra e serve sottoposta Garbuio ma è bravo Dalla Gassa a non farsi sorprendere e il minuto successivo l’estremo del Real di supera respingendo un tiro ravvicinato di Bertollo. Sull’azione successiva è Bonaguro a sparare alto sopra la traversa.
Al 23’ miracolo di Bonaguro che salva sulla linea, a portiere battuto, la palla calciata da Bergozza.
Maino rinforza ulteriormente la linea d’attacco inserendo anche Battistella.
Bassano insiste e si gioca praticamente solo sulla metà campo ospite, ma i padroni di casa faticano più del dovuto a trovare la via della porta.
Al 43’ arriva la rete decisiva che regala vittoria e semifinale ai bassanesi: la firma Ceccato termine di una mischia furiosa davanti alla porta. Nell’esultanza, Ceccato, già ammonito in precedenza, toglie la maglia e viene espulso.
Quando al Mercante ormai sembra finita, al 6’ di recupero arriva la rete del 2-2: la firma Peron dopo due incredibili respinte di Pozzan.
Sono i rigori a decidere la semifinalista. Questa la serie:
Frangu: gol
Belluzzi: parata
Garbuio: gol
Vallarsa: gol
Xamin: gol
Zamperetti: gol
Frachesen: gol
Mantovani: gol
Bertollo: gol