Colellexit! Esonerato l’ultimo condottiero del “fu” Bassano Virtus

0

Facciamo un’eccezione, e torniamo a scrivere nel bel mezzo delle vacanze natalizie per parlare di quello che sta accadendo in queste ore a Vicenza, terra nella quale Renzo Rosso, dopo aver condotto il Bassano Virtus per anni, ha deciso di approdare.

E lo facciamo perché registriamo che l’ultimo allenatore del Bassano Virtus prima del cambio di dirigenza, ovvero Colella, è stato esonerato e al suo posto sulla panchina del LR Vicenza Virtus siede da oggi Michele Serena. A Bassano, parlando con gli aficionados, c’è chi esulta per quello che sta accadendo in casa biancorossa; ma ad alcuni invece dispiace, mentre sono comunque numerosi quelli a cui, come si direbbe a Roma, “Nu’ie ne po fregà de meno”. 

Noi prendiamo atto che l’ultimo condottiero del Bassano Virtus viene sollevato dall’incarico, che a Vicenza, secondo noi, le ambizioni della piazza hanno avuto effetti determinanti su tale scelta e che nonostante la dirigenza ex giallorossa avesse più volte detto ad inizio campionato di non voler a tutti i costi la promozione subito, sulle tribune del Menti sembrano essere stati in pochi a percepire questo messaggio.

Ci sta. 8000 abbonati contro le poche centinaia che erano a Bassano si fanno decisamente sentire di più. Ma qui, in riva al Brenta, ci teniamo a cuore i nostri cari colori giallorossi, sperando comunque che il calcio veneto, in tutte le serie, abbia i successi che merita. Che il Vicenza possa tornare a vincere, che stasera tra Verona e Cittadella in serie B ne esca un bel match, che Padova e Venezia possano ritrovare la vittoria e che in serie A il Chievo Verona possa arrivare ad una miracolosa salvezza. 

Detto questo, saluti a Colella con l’augurio che possa trovare al più presto una nuova squadra! E un abbraccione forte al nostro mister Maino e ai ragazzi giallorossi. Che continuino così, perché passo passo e con il cuore si può arrivare in alto!