3-0 all’Eagles Pedemontana: il Bassano 1903 ancora imbattuto in Coppa

0

FC BASSANO 1903: Manfrè, Ziliotto, Frangu, Torresan (27’st Nacci), Ceccato, Gaborin, Maistrello (15’ st Scanagatta), Sartor (1’st’ Frachesen) , Savio (1’st’ Battistella), Comarin (1st’ Xamin), Cosma (C). All. Maino.
A disposizione:Scaranto, Benetti, Frasson, Bonaguro, Xamin, Scanagatta, Frachesen, Battistella, Nacci.

Eagles Pedemontana: Tessari, Zen (3’st Meneghello), Bin, Ziliotto, Dal Bello, Piva (34’st Carollo), Furlan (9’st Comin), Marchiori (1’st Stangherlin), Serena, Sanader (9’st Toscan) , Bellon. All. Sagrillo.
A disposizione: Codemo, Comin, De Lucchi, Toscan, Stangherlin,Carollo Meneghello.
ARBITRO: Urbani di Schio
RETI: 10’ st Battistella, 17′ st Frachesen, 41’st Nacci.
AMMONITI:/
ESPULSI:/
ANGOLI:5-1
RECUPERO: 0’-0′

Tre vittorie in tre partite e il Bassano 1903 archivia il primo turno di Coppa Veneto. Con la qualificazione già in tasca, i giallorossi superano 3-0 l’Eagles Pedemontana dominando per 90′ e trovando la via del gol nel secondo tempo .
Un copione già visto con il Bassano in costante possesso di palla e gli avversari che di rado riescono a raggiungere l’area giallorossa ed essere pericolosi. Bastano pochi per contare già tre nitide azioni da gol per i padroni di casa schierati da mister Maino in formazione inedita. Far rifiatare i protagonisti del campionato e assaggiare il campo a chi, fino ad oggi, ha avuto meno occasioni per mettersi in mostra la scelta operata dal mister giallorosso che cambia 6 degli 11 effettivi schierati al Mercante la scorsa domenica. Nei primi 45’ le azioni più pericolose portano la firma di Savio, Maistrello e Cosma. Al 39’ incursione di Frangu sulla sinistra, che serve Savio, palla al centro per Cosma che a colpo sicuro spara in porta ma trova Tessari bravo a respingere. La palla finisce sui piedi di Maistrello che spara alto a due passi dalla porta. Fa lo stesso Frangu allo scadere che dall’area piccola manda la palla alta sopra la traversa.
Nella ripresa Maino rimescola le carte inserendo Franchesen (per Sartor), Xamin (per Comarin) e Battistella al posto di Savio e la musica cambia: è proprio una combinazione tra i due dei nuovi entrati a portare Battistella a tu per tu con Tessari. L’ex Schio non sbaglia e realizza la sua seconda rete al Mercante. Gli ospiti si fanno pericolosi con Comin, appena entrato per Furlan, ma è ancora il Bassano al 17’ a trovare la via del gol con un tiro da lontano di capitan Frachesen. E il 3-0 finale arriva con la rete di Nacci subentrato a Torresan.

Prossimo turno di Coppa il 10 ottobre.L’avversario sarà deciso dal sorteggio tra i vincitori degli altri gironi.