Grande festa e 11 Progetti per il nuovo F.C.Bassano 1903.

0

«Pensavamo di ricordare il 2018 per l’Italia ai Mondiali. Invece quest’anno passerà alla storia per la rinascita del calcio a Bassano». Ha esordito così, ieri sera, in sala Chilesotti, il presidente dell’F.C.Bassano 1903, Fabio Campagnolo, che alla platea di soci e simpatizzanti arrivati al Museo, ha illustrato il percorso che ha portato alla nascita della nuova realtà calcistica bassanese e i progetti messi in cantiere dai vertici giallorossi per un progetto, quello dell’F.C.Bassano 1903 che vuole essere molto di più di un semplice disegno sportivo. «Un atto d’amore per la città» come lo ha definito lo stesso presidente Campagnolo.
Undici, come i componenti di una squadra di calcio, i progetti pensati per il nuovo F.C.Bassano 1903.
Undici progetti, rivolti ai soci giallorossi, già arrivati a quota 39, e potranno scegliere a quale ambito dedicarsi e che vanno dall’ area tecnica, rapporto con staff e giocatori; all’ area amministrativa (budget, analisi delle spese, ecc); dall’area medico sanitaria; a comunicazione e marketing; dal settore giovanile, prioritario nel futuro giallorosso, allo stadio; per continuare con il progetto “bambini allo stadio” e il progetto disabili che vuole eliminare le barriere architettoniche presenti oggi al Mercante.
E poi l’intenzione dei vertici dell’FC Bassano 1903 è quello di promuovere lo sport a livello locale ed iniziative culturali e momenti conviviali che coinvolgano la città di Bassano, come sarà già con la “Cena da Sogno”, in programma il prossimo 29 agosto. Infine, undicesimo punto, la realizzazione di tutta una serie di iniziative volte al sociale, in aiuto alle fasce più deboli, con un occhio di riguardo a bambini ed anziani, per i quali si sta già pensando ad un originale “Natale giallorosso”.
«Non sappiamo ancora in che categoria giocheremo – ha concluso il presidente – ma se saremo costretti a partire dalla prima categoria, vorrà dire che vinceremo un campionato in più».
Parole, queste ripetute anche poco dopo alla festa in piazza Castello. L’occasione per ringraziare quanti in queste settimane hanno fatto sentire il loro attaccamento ai colori giallorossi e per presentare in modo informale staff e qualche giocatore, protagonista della nuova avventura bassanese.
E la città ha risposto numerosa all’invito: tanti tifosi, dai Fedelissimi al Gruppo Grappa, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Riccardo Poletto e tantissimi bassanesi si sono ritrovati per festeggiare un momento che entrerà di diritto nella storia della città.