Il Rugby Bassano sul Piave per confermare la vetta

0

Penultima sfida di stagione per il Rugby Bassano che domenica alle 15.30 affronta l’ultima trasferta sul terreno del Rugby Piave. In casa giallorossa c’è la voglia di riscattare la sconfitta di 7 giorni fa con Monselice, scivolone che ha interrotto la striscia positiva nella poule, ma non ha minato la leadership dei bassanesi che proprio domenica hanno la possibilità di chiudere matematicamente la pratica “primo posto”.

«Non sarà una sfida facile», ammette coach Baratella alle prese con un gruppo ridotto ormai ai minimi termini. «Avrò gli uomini contati – spiega – e dovremo stringere i denti soprattutto con i piloni. Ma più di tutto ciò che conterà nell’incontro di domenica sarà l’approccio mentale che dovrà essere diverso da quello visto domenica. A questo punto del campionato, a mio giudizio fin troppo lungo, tutte le formazioni sono ormai logore e a fare la differenza ormai sono testa e approccio alla gara».   «Arrivati a questo punto – conclude Paolo Baratella – è assolutamente vietato mollare. Abbiamo il dovere di chiudere al primo posto e dimostrare il  nostro vero valore».