Bruel: squadre pronte per il rush finale, società al lavoro per il futuro

0

L’ambiente è ancora in fibrillazione per il primo trofeo stagionale, quello regalato dall’Under 18 Brunopremi.com che è tornata sul trono a livello provinciale, mentre domenica toccherà alle leonesse dell’Under 16 provare a mettere in bacheca il titolo provinciale di categoria per regalare alla società un’altra storica doppietta, che, per la cronaca, sarebbe la sesta in sette anni. Dopodiché l’attenzione si concentrerà sui campionati regionali che le squadre del Bruel Volley Bassano giocheranno da campionesse in carica. L’obiettivo è chiaramente quello di portare ancora una volta a Bassano i titoli  regionali under 16 e under 18, cosa tutt’altro che semplice vista la concorrenza quanto mai agguerrita, ma soprattutto qualificarsi per le Finali Nazionali, obiettivo che nella storia della società bassanese è sfuggito solo una volta all’Under 16 nella stagione 2015-2016. Se lo staff tecnico e le giocatrici sono giustamente concentrate sulla parte finale della stagione e sulla fase conclusiva dei campionati giovanili, la società è invece già al lavoro per programmare la prossima stagione. Tanti i punti fermi da cui ripartire ancora una volta per un progetto che in questi anni ha allevato alcuni tra i più futuribili talenti del volley giovanile femminile e che ha vinto in poco tempo quasi tutto quello che c’era da vincere.

Il punto fermo per antonomasia è però l’artefice degli straordinari risultati delle ultime 3 stagioni, ovvero mister Mario Martinez affiancato dall’ormai inseparabile vice Cristina Folle: “Con Martinez siamo già d’accordo e posso confermare che sarà ancora lui la nostra guida tecnica per la stagione 2018-2019″ afferma il dg bassanese Gilberto Arboit. “Martinez è un tecnico straordinario che si è ambientato alla perfezione nell’ambiente raccogliendo risultati incredibili nei due anni e mezzo in cui ha guidato le nostre squadre. Con lui stiamo già pianificando la prossima stagione e abbiamo già iniziato a contattare e visionare le potenziali leonesse del futuro in modo costruire due squadre forti e competitive da affidare allo staff tecnico di cui farà parte ancora la nostra Cristina Folle. Si ripartirà come sempre dal PalaLungobrenta dove ci troviamo benissimo e a tal proposito mi sento di ringraziare l’Amministrazione Comunale di Cartigliano per l’ospitalità e la disponibilità avute nei nostri confronti in questi 3 anni. Infine si ripartirà da tutte quelle persone che fanno un lavoro preziosissimo e indispensabile per la società, con l’obiettivo però in tal senso di integrare il gruppo con qualche nuovo acquisto, che invece abbiamo già messo a segno sul fronte altrettanto importante e vitale delle sponsorizzazioni. Detto del futuro adesso ci apprestiamo a vivere un presente fatto di tante fondamentali sfide per le nostre squadre che sono impegnate nei Campionati di Serie C e B1, dove l’obiettivo è principalmente quello di fare esperienza, ma soprattutto nei rispettivi campionati giovanili, dove se ti chiami Bruel Volley Bassano devi per forza scendere in campo dando tutto per provare a vincere“.