Vittoria di misura su Val Pusteria. Gli stellati si impongono solo ai rigori

0

La Migross Supermercati Asiago Hockey vince contro il Val Pusteria ai rigori con il risultato di 2 a 1 dopo una partita molto sofferta e sempre in equilibrio. Barrasso deve fare a meno di Magnabosco alle prese con un piccolo problema fisico, mentre il Val Pusteria non può contare sulle prestazioni di Helfer e del back-up Kinkelin.

Nei primi minuti della partita l’Asiago si fa subito pericoloso dalle parti di Tragust e dopo poco più di 30 secondi dall’inizio colpisce una traversa con Sullivan. I Giallorossi continuano a premere ma non segnano, sprecando anche un powerplay. Il Val Pusteria invece alla prima occasione di superiorità numerica punisce l’Asiago con Pance, che dallo slot non lascia scampo a Cloutier. Passa meno di un minuto e gli Stellati pareggiano con Rosa, che, dopo aver recuperato un disco sulla sinistra, si accentra, scarta Tragust e mette il disco in porta per l’1-1. L’Asiago dopo il goal del pareggio ha altri due powerplay, ma anche in queste occasioni non riesce a segnare, nonostante sia andato vicino al goal con Scandella a tre minuti dalla fine del tempo.

La frazione centrale è molto combattuta, con le due squadre che faticano a creare occasioni nitide da goal. Il Val Pusteria gioca comunque meglio il secondo tempo mettendo in difficoltà la difesa Stellata che più volte si salva all’ultimo. Le uniche vere possibilità per segnare capitano sulla fine del tempo: prima Bona ha la possibilità di tirare a botta sicura davanti alla porta di Cloutier ma tira centralmente, poi, su un’azione di Bardaro, Pietroniro dalla destra tira sotto la traversa ma Tragust si oppone alla grande con la spalla.

Nella prima metà del terzo tempo la partita prosegue sui binari della frazione centrale, fino al 8’ quando l’Asiago perde un disco sulla linea blu d’attacco e subisce il contropiede del Val Pusteria, Di Casmirro prova il tiro sulla sinistra ma Cloutier è strepitoso nel negargli la gioia del goal. Dopo quest’azione i Leoni sembrano cambiare marcia ed iniziano a martellare dalle parti di Tragust. Al 13’ occasione per Pietroniro che servito da Nigro prova il tiro al volo che finisce alto sopra la traversa. Il Val Pusteria ora sta soffrendo e così coach Mattila chiama il time-out per riorganizzare le idee dei suoi. Gli ospiti dopo questo momento riescono a reagire, rischiando anche di andare in vantaggio con un tiro dalla blu deviato davanti alla porta di Cloutier. La partita si trascina fino al 60’ sul risultato di 1-1, si va all’overtime.

All’overtime si gioca in tre contro tre e le occasioni non mancano di certo, le più clamorose capitano ad Oberrauch che colpisce una traversa e a Scandella che, servito sotto porta da Nigro, si fa ipnotizzare da Tragust, abile nel bloccare il puck con il guantone. Si va ai rigori e l’Asiago vince segnando entrambi i rigori con Nigro e Rosa, senza subire alcun goal.

La Migross Supermercati Asiago Hockey torna alla vittoria e tieni a distanza i Rittner Buam, usciti vincitori dalla sfida contro il Lustenau. L’Asiago tra due giorni sarà impegnato nella penultima partita di campionato in trasferta a Salisburgo.