Grinta e orgoglio e il Bassano archivia la pratica Sudtirol

0

Una vittoria incredibile arrivata stringendo i denti fino al 90′, in 10 dopo l’espulsione di Botta, giocando senza 6 pedine e perdendone altre 2 per infortunio  in campo. Il Bassano Virtus di Colella dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, che i giallorossi sono tornati e che per tutti sarà difficile sfidare Bizzotto&co. A decidere la sfida con il Sudtirol è la rete realizzata al 30′ da Venitucci: Botta sbaglia in pieno un tiro e regala un assist involontario proprio a Venitucci che non perde l’occasione e supera Offredi. Prima della rete giallorossa va segnalato un gol del Sudtirol ma l’arbitro ravvisa un fallo in area da parte di Costantino e annulla la rete agli altoatesini.

Con i 3 punti incassati al Mercante  Bassano supera il Sudtirol posizionandosi al quinto posto con 32 punti, uno in più degli altoatesini. La settimana prossima virtussini in trasferta  a Bergamo in casa dell’Albinoleffe.

IL TABELLINO

Bassano Virtus (4-3-2-1): Grandi; Andreoni (dal 79′ Bonetto), Pasini, Bizzotto, Bortot (dal 49′ Karkalis); Salvi, Botta, Zonta; Venitucci, Minesso; Diop (dal 69′ Razzitti). (A disp. Costa, Piras, Proia, Gashi, Tronco, Popovic). All. Giovanni Colella

Sudtirol (3-5-2): Offredi; Erlic (dal 62′ Cess), Sgarbi, Vinetot; Baldan (dal 62′ Zanchi), Broh (dal 49′ Candellone), Berardocco (dal 75′ Cia), Fink, Frascatore (dal 75′ Bertoni); Gyasi, Costantino. (A disp. D’Egidio, Smith, Boccolari, Oneto, Gatto, Heatley). All. Paolo Zanetti

Arbitro: Sig. Marco Acanfora di Castellamare di Stabia

Marcatori: 30′ Venitucci (B)

Ammoniti: Botta (B), Gyasi (S)

Espulso: Botta (B) al 85′ per doppia ammonizione

Recupero: pt 0′; st 5′

Corner: 3-2

Spettatori: 900 circa

Note: Pomeriggio nuvoloso. Terreno pesante.