Il Bassano Virtus sale in cattedra

0

Continuano le iniziative ideate dal Bassano Virtus per avvicinarsi ancora di più al territorio e ai più piccoli. Dopo “Fiocco giallorosso”, che prevede il dono della maglia personalizzata giallorossa ad ogni nuovo nato al San Bassiano è ora la volta del progetto “Bassano Virtus in cattedra” ha come scopo la promozione dell’attività sportiva e calcistica presso le scuole primarie del comune di Bassano Del Grappa.

Il progetto, patrocinato dalla Città di Bassano del Grappa, coinvolgerà nei mesi di febbraio, marzo e aprile, le scuole primarie facenti parte dell’IC1 di Bassano del Grappa, ovvero gli istituti “A. Campesano”, “Gen. Giardino” e “G. Mazzini”.

Gli obiettivi perseguiti saranno in linea con quelli attestati dai programmi ministeriali e dal settore giovanile e scolastico della FIGC, tarati sui valori espressi e perseguiti dal progetto tecnico che coinvolge tutti i bambini e ragazzi tesserati presso la società Bassano Virtus. Si privilegerà quindi l’aspetto ludico-giocoso dello sport, con attività adatte alle fasce d’età interessate, ponendo davanti a tutto quelli che sono i principi fondamentali dell’attività calcistica giovanile.

Le finalità del progetto sono:
– promuovere una sana attività sportivo-calcistica che gratifichi ogni bambino/a attraverso il gioco con i propri compagni di classe, garantendo un servizio di qualità con personale qualificato ed esperto in un ambiente conosciuto come quello scolastico;
– ampliare l’offerta formativa dell’istituto scolastico;
– offrire supporto didattico e tecnico ai docenti;
– promuovere il movimento del calcio femminile;
– favorire la collaborazione fra Bassano Virtus e il mondo scolastico;
– evidenziare il valore educativo e culturale del calcio;
– educare alla convivenza civile, al rispetto del compagno e al fair play.

Il progetto sarà strutturato in 3 fasi:

Finalmente si gioca: attività calcistica svolta presso le palestre degli istituti scolastici dagli allenatori del settore giovanile del Bassano Virtus (un’ora a settimana per quattro settimane nelle classi terze, quarte e quinte di ogni Istituto coinvolto).
Incontro – dibattito con i giocatori del Bassano Virtus: i giocatori della prima squadra del Bassano Virtus si metteranno a disposizione dei piccoli per domande e curiosità di ogni tipo (un’ora a conclusione del ciclo delle 4 lezioni calcistiche).
Tutti al Mercante!: le classi e gli alunni coinvolti nel progetto concluderanno la propria esperienza calcando tutti assieme il verde prato dello Stadio Mercante sfidandosi in giochi, staffette e mini- partite (la giornata conclusiva in accordo con le scuole coinvolte verrà organizzata a fine aprile-inizio maggio).
Alla base dell’attività vi è la consapevolezza che gioco, sport e divertimento costituiscono elementi irrinunciabili per la crescita motoria, cognitiva e relazionale del bambino.