La pluripremiata Tatiana Guderzo è “Ambasciatore dello Sport della Città di Marostica”

0

Il maratoneta Luigi Vivian è Alfiere d’Argento 2017. A convincere la commissione la sua magnifica tripletta di maratone internazionali, migliorando ogni due settimane il già ottimo primato personale, ovvero a Venezia (22 ottobre) con il tempo di 2h36’41” e il 12° posto assoluto (2° M40 su 5966 classificati), a New York (5 novembre), con 2h31’59” e il 46° assoluto (5° M40 su 50’766 classificati), a Verona (19 novembre) con 2h31’34” e il 15° assoluto (3°M40 su 2’706 classificati), quest’ultima maratona valevole anche come campionato italiano assoluto e di categoria.

Atleta con alle spalle 30 anni di pratica sport agonistico, inizia da adolescente arrivando sempre al podio nei campionati italiani di marcia e da juniores in nazionale e secondo nei campionati europei giovanili. Lascia l’atletica per il triathlon ed anche in questa disciplina arriva alla maglia azzurra giovanile. Quindi passa al duathlon e partecipa a due Campionati del Mondo assoluti. In seguito pratica anche ciclocross, MTB e sci di fondo. A 40 anni torna alla corsa e sale ai vertici delle classifiche nazionali ed internazionali di Maratona. A maggio si classifica 7° alla 45ª edizione della 100Km del Passatore (miglior esordiente) con l’ottimo crono di 7h53’ (la gara parte da Firenze e dopo aver valicato gli Appennini arriva a Faenza) e quindi, nella seconda parte della stagione 2017,  il successo nelle maratone citate, come rappresentante della società ASD Nico Runners.

Protagonista della cerimonia è stata Tatiana Guderzo, nominata straordinariamente “Ambasciatore dello Sport della Città di Marostica”, già Alfiere d’Oro nel 2008 per il Bronzo alle Olimpiadi e tre volte Alfiere d’Argento per l’argento ai mondiali su strada (2002), come campionessa europea U23 crono e ancora per l’argento mondiale su strada (2004), come campionessa mondiale su strada (2009). Nel 2017, gli ultimi di tanti successi, ovvero Medaglia d’Oro Coppa del Mondo Pista Inseguimento a Squadre (Pruszkow, POL), Medaglia d’Argento Coppa del Mondo Pista Inseguimento a Squadre (Manchester, GB), Medaglia d’Oro Europei Pista Inseguimento a Squadre (Berlino, GER).

Sono infine 23 gli altri riconoscimenti agli sportivi e alle società che hanno segnato questa edizione dell’Alfiere d’Argento:

–      – sport agonistico: Andrea Lobba (Rari Nantes Marostica / Nuoto); Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica / Triathlon); Squadra Mck Marostica (Pallavolo Marostica);  Simone Bevilacqua (Zalf Desirefior / Ciclismo); Emma Peron (Atletica Vicentina/Atletica Vimar / Lancio Del Disco E Getto); Usd Marosticense (Calcio).

–       – promesse dello sport: Squadra Triathlon con Chiara Lobba, Giacomo Merlo, Marta Merlo, Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica / Triathlon); Nicola Tosin (Veloce Club Città di Marostica / Ciclismo); Filippo Celi (Veloce Club Città di Marostica / Ciclismo, Ciclocross); Veronica Vialetto (Atletica Marostica Vimar / Salto Triplo); Diego Azzolin (Atletica Marostica Vimar / Salto in Lungo); Nicole Marchetti (Gruppo Bocciofilo Banca Popolare Di Marostica / Boccie).

–      –  sport scolastico: Giovanni Zuanetto (Istituto Comprensivo di Marostica / Corsa Campestre); Elena Frello (Istituto Comprensivo di Marostica / Corsa Campestre); Jidenkal Mabilia (Istituto Comprensivo di Marostica / Corsa Campestre); Alice Scomazzon (Istituto Comprensivo di Marostica / Nuoto).

–      –  sport amatoriale: Jacopo Sartori (Rari Nantes Marostica / Nuoto)

–       – esempi per lo sport: Aldo Moresco (Uct Marostica / Sci Fondo Marostica); Eugenio Tasca (Veloce Club Città di Marostica); Giacomo Carli (Veloce Club Città di Marostica); Guido Belardinelli e Paolo Dal Ferro (Usd Marosticense);  Mirco Baratto (Comitato Sant’Agata – Us Marsan /Calcio e Ciclismo).

Alla cerimonia, all’inizio della quale è stato letto un saluto del neo incaricato commissario del Comune di Marostica Renata Carletti, sono intervenuti il presidente regionale del CONI Gianfranco Bardelle e il delegato provinciale del CONI Giuseppe Falco.