Brunopremi.com in crescita ma non basta, vince Iseo

0

Si conferma in costante crescita il Brunopremi.com che sul difficile campo dell’Iseo Serrature Pisogne gioca una partita di grande coraggio e determinazione tornando a casa senza punti ma con la consapevolezza di aver giocato alla pari per larghi tratti del match con le più quotate ed esperte avversarie. Va ricordato che con questi 3 punti la formazione bresciana sale momentaneamente al 3° posto in classifica, un dato che valorizza ulteriormente l’ottima prova sfoderata sul parquet di Gratacasolo da capitan Martinelli e compagne. Soprattutto nella fase centrale del match le leonesse hanno giocato da grande squadra sfiorando la vittoria in un 2° set terminato ai vantaggi (28-26) e vincendo al fotofinish il 3° parziale (23-25) dopo aver subito la rimonta delle avversarie. Unico neo della serata, a voler essere pignoli, i tanti attacchi sbagliati (18 per la precisione) e i tanti muri subiti (16) dalle nostre ragazze. Due dati che però non spostano di una virgola quanto detto prima, ovvero che il Brunopremi.com torna da Pisogne con la consapevolezza di potersela giocare con chiunque. E’ solo una questione di tempo.

Mister Martinez schiera Martinelli e Gazzola centrali, Monaco e Rizzo ai lati, Michieletti al palleggio con Tellaroli opposto e Vianello libero. Nel 1° set dopo una buona partenza bassanese (1-4 e 7-10) è l’Iseo Serrature a fare la partita prima annullando lo svantaggio (14-13) e poi portandosi sul 18-14. La squadra di Martinez ci prova ancora (21-20), ma nel finale esperienza e fattore campo fanno la differenza in favore delle padrone di casa che chiudono sul 25-21. Anche la fase iniziale del 2° set inizia nel segno del Brunopremi.com che parte meglio (1-6) e che si mantiene in vantaggio fino a quota 16 quando le leonesse vengono raggiunte dalle bresciane. Il punto su punto prosegue fino a quota 20, quando il Bassano piazza il break che avrebbe potuto decidere il set: avanti 20-24 grazie agli attacchi di Tellaroli, la formazione giallorossa si inceppa consentendo alle padrone di casa di rientrare (24-24) e di vincere ai vantaggi dopo aver annullato 5 palle set.

Per nulla abbattute dal duro colpo subito a livello psicologico, le ragazze di Martinez scendono in campo nel 3° set per prendersi quanto perso in quello precedente: ne viene fuori un set dominato in larga parte dalle leonesse che volano via 5-12, 8-15 e 11-18 grazie soprattutto alla buona vena offensiva di Rizzo, Martinelli e Tellaroli. L’Iseo Serrature accorcia le distante (17-20) riaprendo il set e trovando persino la parità a quota 20. Sembra una beffa come quella subita nel parziale precedente, ma stavolta la squadra di Martinez mantiene il sangue freddo chiudendo 23-25 al fotofinish. Grande equilibrio in campo anche nel 4° set dove le due squadre procedono a braccetto (11-11, 15-15, 17-17) fino alle battute decisive di un match che si chiude sul 25-22 in favore del Pisogne bravo a sfruttare al meglio alcune situazioni nel finale di set. Le bresciane festeggiano 3 punti che valgono il 3° posto solitario in attesa delle gare di oggi, mentre il Bassano resta penultimo con 1 punto. Ma la sensazione dopo l’ottima partita giocata ieri sera è che continuando a lavorare così la squadra di Martinez potrà davvero dire la sua in questo campionato. Domenica prossima intanto si torna al PalaLungobrenta per la sfida con il temibile Walliance Ata Trento.