Vittorie importanti per Bassano e Roller: sconfitti Monza e Montecchio

0

Un poker di Marc Julia premette al Bassano di ritrovare il successo che mancava dalla prima giornata. A Monza i giallorossi soffrono ma stringono i denti, riuscendo  a  ribaltare una situazione di svantaggio ed espugnare la pista briantea. Dopo 50 intensi minuti di gioco finisce 6 a 4  (altre reti di Neves e Scuccato), risultato che regala ai giallorossi 3 punti buoni per inserirsi al centro della classifica, in un gruppo tutto vicentino fermo a 6 punti e composto anche da Trissino e Valdagno.

Vittoria importante anche quella del Roller Bassano sul Montecchio dell’ex Marangoni. I biancorossi conducono il gioco per tutta la gara e proprio all’inizio capitan Edo Pelva scaglia un missile che si infila alle spalle di Cortese.Ci sono altre occasioni per il raddoppio e dall’altra parte Bigarella (il migiore della serata) blinda la sua porta.
A metà tempo una tegola sul Roller, una scaramuccia in centro area avversaria, l’arbitro estrae il cartellino per Filippo Dal Monte rosso diretto e 5 minuti di inferiorità numerica in pista. Su un’altra azione blu per il Montecchio e quando si gioca in 3 per parte i biancoverdi pareggiano con l’ex biancorosso Andrea Marangoni.
Ma il Roller è vivo più che mai e sfiora più volte il gol, come quando Tottene colpisce la traversa dopo una giocata spettacolare, finisce il primo tempo con parecchie proteste da una parte e dall’altra verso una direzione arbitrale che lascia molti dubbi.
Nella ripresa è il Roller che preme e arriva il gol con una splendida giocata di Tottene che mette Zen “Pero” libero a saltare e insaccare il vantaggio. Grandi emozioni con tiri in porta pali e cartellini blu, poi ci pensa ancora Zen ad aumentare il vantaggio ed è 3 a 1.
Il Montecchio alle corde cerca di tirare fuori le ultime forze, ma i bassanesi sono bravi a spegnere i fuochi, altri 3 punti strameritati.

(Si ringrazi e l’ufficio stampa dell’Hockey Roller per la collaborazione)