Il BBM Rugby Bassano riscatta il debutto ed espugna il campo del Rugby Piave

0

Reazione doveva esserci, e reazione è stata. Il BBM Rugby Bassano 1976 risponde presente dopo il ko contro Feltre, e nella sfida giocata oggi contro il Rugby Piave, a Pieve di Soligo, vince 24-15 lasciando il trevigiano con cinque punti guadagnati in classifica e il morale decisamente più alto di una settimana fa.

“Il lavoro da fare è ancora tanto – sottolinea coach Baratella – ma ho visto segnali positivi, la volontà della squadra di esserci e i primi segnali del fatto che il gioco sul quale lavoriamo in allenamento stiamo riuscendo a metterlo anche in partita”.

Una meta tecnica di mischia per parte e una partita tosta sul piano fisico e tattico. A decidere le sorti dell’incontro sono però anche le incursioni in zona di meta di Luigi Lunardon, Marco Dalla Palma e Matteo Brunello che finalizzano al meglio il gioco dei compagni per arrivare a mettere a terra punti pesanti.

“Il Rugby Piave nel primo tempo ha provato ad esplorare tutti i nostri punti deboli ma siamo stati abili a non scoprirci troppo e a concedere ben poco agli avversari – prosegue il tecnico giallorosso – rispetto a una settimana fa gli automatismi hanno iniziato a funzionare, abbiamo capito dove colpire per far male agli avversari, sportivamente parlando e i risultati sono arrivati. Siamo consapevoli di non essere arrivati ancora da nessuna parte, ma se un punto d’inizio doveva esserci, siamo felici che sia stato questo. Dal prossimo allenamento ricominceremo a spingere, ovviamente, oggi ci godiamo questi cinque punti che ci danno respiro in classifica e una buona dose di ottimismo”.

Settimana prossima il BBM Rugby Bassano 1976 tornerà a giocare tra le mura amiche del “De Danieli”. L’avversario di turno, con inizio alle 15.30, sarà il Rugby Villadose