Bbm Rugby Bassano 1976 sconfitto all’esordio dal Feltre!

0

Debuttare contro una squadra che lo scorso anno militava nella serie superiore, si sapeva, non sarebbe stato facile. E al “De Danieli” infatti, il BBM Rugby Bassano 1976 ha dovuto cedere la vittoria al Rugby Feltre nella prima sfida del campionato di serie C della nuova stagione.

Detto però di quanto accaduto, con i bellunesi capaci di imporsi 31-10 sulla formazione guidata da quest’anno da coach Paolo Baratella, è proprio con il tecnico giallorosso che va analizzata una sfida nella quale il Feltre ha saputo giocare con velocità e rapidità, sbagliando poco e andando ad esaltare le proprie qualità, colpendo Bassano alla minima indecisione:

“Sapevamo non sarebbe stato facile ma il punto di partenza odierno ha visto i ragazzi esprimersi anche in alcuni aspetti positivi – spiega Baratella – è chiaro che ci sono state cose che non mi sono piaciute ma al debutto può accadere. Imprecisioni, a volte, dovute anche ad un difetto di comunicazione da parte mia sul quale ovviamente sarò il primo ad intervenire. L’importante è ricominciare già dal prossimo allenamento a lavorare e sudare a testa bassa. Perchè le partite da vincere ci sono e il nostro obiettivo è quello di non fermarci mai”.

Una meta tecnica e un piazzato di Sasha Nichele hanno alleggerito e reso meno pesante il passivo subìto dal Bassano contro Feltre. Feltre che porta a casa l’intera posta in palio ma che comunque si ritrova di fronte ad un Bassano mai domo: “In mischia hanno espresso superiorità e a volte con il pallone in mano siamo stati imprecisi e poco pronti – prosegue Baratella – tutti aspetti analizzati a caldo e pronti ad essere affrontati e rivisti in settimana, durante gli allenamenti. Il banco di prova oggi era tosto ma questa sconfitta deve servirci soprattutto a migliorare, e a far si che di fronte ad avversarie più alla nostra portata la risposta globale possa essere positiva e pronta anche nelle situazioni di difficoltà”.

A quando l’occasione per provare a rialzare la testa?

“Già domenica prossima – afferma senza esitazioni coach Baratella – andiamo a far visita al Rugby Piave, a Pieve di Soligo. E una trasferta così lunga va vissuta decisamente meglio se riusciremo a portare a casa un buon risultato”.