Niente da fare per il Bassano- E’ l’Amatori Lodi la prima finalista della Supercoppa

0

L’Amatori Wasken Lodi è la prima finalista della Supercoppa Italiana 2017. La squadra di Nuno Resende ha sconfitto il Bassano di Barbieri per 5 reti a 2. Doppietta per Compagno e reti di Cocco, Querido e Malagoli. Per i vicentini in rete per due volte Julia.

Tanti volti nuovi nella prima partita della stagione 2017-2018 soprattutto in casa lodigiana: il quintetto iniziale è formato da due nuovi acquisti, Querido e Malagoli, accompagnati dall’ossatura degli ultimi anni, Cocco e Illuzzi insieme al portiere Català. Bassano schiera il nuovo ingaggio Nicholas Barbieri e gli immancabili Neves e Julià, insieme a Panizza e al portiere Merlo che sostituisce Dal Monte squalificato. Subito in vantaggio l’Amatori con il gol in punizione di prima di Cocco, comminato dopo il fallo da ultimo uomo di Julia e conseguente penalità (9’16”). Raddoppio del portoghese Querido al 12’03” con un tiro dal limite ma la risposta bassanese è immediata con Julia che sfrutta al meglio uno dei rari errori della difesa avversaria con una percussione vincente in area. Lodi però trova il 3-1 al 15’43” con un gran gol in tuffo di Compagno, che appena entrato in pista, dimostra il suo carattere. Il valzer dei cambi rallenta i ritmi e le marcature strette della difesa lombarda: bravo Bassano a crederci con Neves che riduce il gap sul 3 a 2 con un tiro dalla media distanza che colpisce il palo ed entra in rete. Nella ripresa occasionissima per Bassano al 3’32” con un tiro diretto non sfruttato da Julia sull’aggancio sanzionato col blu a Querido. Nel susseguente Powerplay Bassano sfiora il pareggio ma in una delle ripartenza Andrea Malagoli fissa il 4 a 2 in contropiede. Lodi gestisce palla fino a fine gara lasciando poche possibilità all’avversario, fortificando il risultato sul 5 a 2 al 15° minuto con Compagno, in azione ravvicinata. Termina 5 a 2 con Lodi prima finalista che affronterà la vincente tra Viareggio e Forte.

(A cura della Lega Italiana Hockey)