Colpo di scena al Rally Storico Bassano: Nodari fonde, vince Bianco!

0

Colpo di scena finale nel rally storico: Nodari, che ha appena preso il comando della gara, per tutto il tempo nelle mani di Riccardo Bianco, scatta fiducioso nell’ultima prova speciale, quella di Campo Croce. Ha 3 secondi di vantaggio e la consapevolezza di poter aumentare il bottino lungo i 16 chilometri della prova più lunga del rally. Al via pesta sull’acceleratore per sfruttare il potente motore della sua Bmw M3. Invece il motore lo tradisce proprio sul più bello, costringendolo alla resa. Quando Bianco, con la Ford Sierra Cosworth lo vede fermo a bordo strada quasi non crede ai propri occhi. Si ritrova così tra le mani la vittoria sognata tutto il giorno. Non lesina sull’acceleratore e tira, per imprimere il sigillo ad una gara dura, difficile ed incertissima.

Supera i 16 chilometri della speciale in 12’41” e ne rifila 16”7 al secondo, Gianpaolo Basso, finalmente nelle parti alte della classifica con la sua Porsche 911 Rsr. A Cesarini dà anche la “mancia”, 25”2; con Bombieri è ancora più generoso: 26”2. Quinto Zanon a 27”4, cinque decimi più veloce di Tezza. Zanetti è settimo, piazzamento sufficiente per assicurargli il quinto posto assoluto. Chi ne approfitta è proprio Basso che allo scadere guadagna due posizioni e chiude il rally quarto assoluto. Tanta manna dopo una serie infinita di ritiri.
La classifica finale premia Riccardo Bianco ed Enrico Tessaro, primi in 57’36”7. Secondi Tezza-Merzari a 54”2 e terzi Bombieri-Scardoni a 1’42”1 tutti su Bmw M3.
Classifica.
1 Bianco-Tessaro Sierra Cosworth 57’36”7
2 Tezza Merzari Bmw M3 a 54”2
3 Bombieri-Scardoni Bmw M3 a 1’42”1
4 Basso-Zannoni Porsche 911 Rsr a 2’02”7
5 Zanett8i-Scalco Ascona a 2’11”1

(A cura dell’Ufficio stampa Rally Città di Bassano)