Fano-Bassano: le dichiarazioni post partita

0

“Non siamo riusciti a mettere in campo il nostro gioco”. Questa, nelle parole di mister Pierotti, ieri sulla panchina giallorossa al posto dello squalificato Magi,  la spiegazione della sconfitta del Bassano Virtus, al debutto di campionato  contro il Fano.

Di seguito, le dichiarazioni post partita raccolte dall’Ufficio Stampa giallorosso:
Mister Pierotti:  “Il Fano nei primi minuti è partito meglio, poi siamo riusciti a mettere in campo il gioco che volevamo e abbiamo creato delle buonissime occasioni, tra cui il rigore, però non siamo riusciti a capitalizzare quanto creato. Poi nell’unica loro occasione del secondo tempo siamo stati puniti e non siamo più riusciti a raddrizzare la gara. Il Fano si è abbassato, ha creato intensità e si è difeso bene e noi non siamo riusciti a creare altre occasioni. Noi prediligiamo giocare a terra ma oggi ci siamo riusciti a metà, il Fano è un buon gruppo e oggi ha dimostrato il proprio valore”.

Cristian Andreoni: “Dovevamo mettere in campo soprattutto nel secondo tempo maggiore cattiveria. Dobbiamo imparare da questi errori, prendere gol dopo un primo tempo in cui avremmo meritato il vantaggio, ci ha forse buttato giù mentalmente. Ma con un po’ più di cattiveria ora parleremmo di un altro risultato. Il gruppo però c’è e ha molta qualità, le sensazioni sono positive, già dalla prossima partita sono sicuro che miglioreremo anche nel risultato”.

Stefano Botta: “Dobbiamo migliorare, perché così non basta. Sbagliare un rigore può capitare ma noi dobbiamo essere più forti anche di queste cose. Il campionato di Serie C nasconde sempre molte insidie, noi siamo una squadra che lavora tanto e continueremo su questa strada e sull’idea di gioco del mister.
E’ una sconfitta che fa male perché con quello che abbiamo creato, essere penalizzati dagli episodi dispiace, ma useremo questa arrabbiatura in modo positivo per la prossima gara”.