Finale di successo per gli atleti del Circolo della Spada Bassano!

0

Il Circolo chiude in bellezza: al Campionato Nazionale Assoluto Paralimpico di Gorizia lo scorso weekend Sara Bortoletto ha conquistato l’argento di spada ed il bronzo di fioretto (Categoria A) e Alice Pigato ha chiuso con il bronzo di fioretto nella Categoria B, gara vinta da Bebe Vio.

Grande festa per il Circolo della Spada Bassano in più di 80 atleti alla Bella Capri per chiudere un bellissimo anno schermistico e premiare i più meritevoli. La “Coccia di Titanio 2017” è stata assegnata a Tommaso Grasso (2009) per aver conseguito il miglior Ranking del Circolo partecipando al Trofeo Preziosi con più di 40 coetanei ed aver subito una sola sconfitta in 6 diversi Tornei !!!

Sono anche stati consegnati 3 Attestati di Benemerenza a Giorgio Campagnolo, Giovanni Zanon e Loris Marin. Il “Guanto di Velluto”, riconoscimento all’atleta che si sia distinto in particolare per la buona educazione, è stato consegnato a Giorgio Casini.

Festeggiati i Titoli regionali Paralimpici di Sara Bortoletto e Alice Pigato rispettivamente nelle categorie A e B. Il bronzo di Benedetta Bertin (2006) ai Regionali Categoria Bambine arricchisce il medagliere del Circolo. Non possiamo dimenticare il 5° posto nel fioretto ed il 7° nella spada di Sara Bortoletto alla Coppa del Mondo Under23 in Olanda lo scorso 10 maggio.

Menzione d’onore alle Prime Lame (2007): Francesco Serradura, fratello della bravissima Gioia, che ha vinto tutti gli incontri al Trofeo Città di Malo il 7 maggio; Pierluigi Simonetto che 2 settimane fa a Castelfranco al Trofeo del Coni ha subito una sola sconfitta dai sedici partecipanti e soprattutto a Vittoria Andretta che ha fatto ottimamente.

Entusiasta il Presidente Giovanni Sponza per lo spirito di gruppo ed il clima che si respira sempre al Circolo della Spada Bassano, sia che si tiri di scherma stando in piedi o da seduti: le nuove leve crescono e l’esempio dei più grandi li stimola; E la stagione non è finita: la Coppa del Mondo e il Campionato del Mondo under17 a Varsavia aspettano gli atleti bassanesi tra una settimana.

“Un ringraziamento dal profondo del cuore va alla Prof.ssa Cinzia Arcamone che cura la preparazione atletica sia degli atleti olimpici che dei paralimpici – spiega il presidente Sponza – ma anche in particolare a chi ci ha aiutato per le trasferte di Stadskanaal (ottobre) Pisa (novembre), Olanda (Maggio) e Varsavia per Sara Bortoletto (Coppa del Mondo Senior a fine mese). Cerco ancora una spinta per il Campionato del Mondo Under17, sempre a Varsavia ai primi di giugno, a cui parteciperà la sedicenne Alice Pigato”.

A settembre 2017 si ricomincerà sempre presso la palestra del Liceo Jacopo da Ponte.