Il bassanese Luca Vido trascina l’Italia alle semifinali del Mondiale Under 20 in Corea

0

Ci sono giornate che non puoi dimenticare e gol che ti rimangono nel cuore.

Luca Vido, talento bassanese scuola Milan in forza ai cugini del Cittadella, deve averlo pensato proprio ieri al minuto 111 della partita contro lo Zambia della sua Nazionale, impegnata nei quarti di finale del Mondiale Under 20 in Corea.

L’Italia, mai approdata alle semifinali nel massimo torneo mondiale di categoria, è in 10 uomini da un tempo e a 6′ dal termine è sotto 2-1: sarà forse il destino, sarà la bravura del coach Chicco Evani a credere che Luca Vido, classe 1997, entrando a cinque minuti dalla fine possa davvero cambiare le sorti di una partita stregata..sarà che l’Italia ha un cuore grande così.

Nemmeno il tempo di rendersi conto che ti stai giocano un traguardo storico che passano appena due minuti: Vido viene steso al limite dell’area; punizione pennellata di Dimarco ed è 2-2. Ma non è finita qui, perchè ci sono i tempi supplementari da giocare. Lo Zambia parte bene ma commette l’errore di lasciare la ripartenza agli azzurrini che conquistano un calcio d’angolo di vitale importanza. Federico Dimarco stavolta ricambia il favore e crossa sul primo palo dove Vido, ricordandosi di aver sbattuto nell’inferno della Lega Pro il Vicenza poche settimane prima con una splendida doppietta, insacca di prepotenza con un’incornata che manda l’Italia nella storia.

Esultanza sfrenata e azzurri in semifinale. Appuntamento a giovedì con l’Inghilterra. Grazie Luca.

Di Stefano Sartore
(Foto dal profilo Facebook personale del giocatore)