Baseball che passione! A Romano d’Ezzelino weekend tra centinaia di giocatori per il “Trofeo delle Regioni 2017”

0

Il grande baseball internazionale sarà di scena, nel fine settimana, a Romano d’Ezzelino. Lo sport che negli States vanta una grandissima tradizione infatti, anche da noi vive di grande passione grazie ai Crowes dell’Olimpic Baseball Romano chiamati ad organizzare, da venerdì a domenica, la tappa vicentina del Torneo delle Regioni. Il tutto sarà concentrato sul diamante di via Albere a Romano d’Ezzelino con la possibilità, per i vincitori, di approdare negli Stati Uniti.

Romano d’Ezzelino insomma sarà l’epicentro del Torneo delle Regioni Baseball e Softball, che torna in Veneto per la su sedicesima edizione dal 23 al 25 giugno.

Diverse le sedi coinvolte, oltre al capoluogo ezzelino per una manifestazione che, come da tradizione, coinvolge cinque categorie giovanili secondo la suddivisione prevista dalla Little League International:

Baseball

– Little League (nati dal 01/05/2004 al 31/08/2007) – si gioca a San Bonifacio (VR) e San Martino Buon Albergo (VR)

– Junior League (01/05/2002-30/04/2004) –  San Martino Buon Albergo (VR) e San Bonifacio (VR), finale a Vicenza

– Senior League (01/05/2000-30/04/2002) – Vicenza e Romano d’Ezzelino (VI)

Softball

– Little League (01/01/2004-31/12/2006) – Vicenza laghetto e Castelfranco (TV)

– Junior League (01/01/2002-31/12/2003) – Verona e Bussolengo (VR)

Tutti i tornei, salvo la LL softball, hanno il seguente format: 2 gironi da 4 squadre con formula all’italiana di sola andata; semifinali incrociate fra i gironi prime contro seconde e terze contro quarte; finali per 1°-2° posto, 3°-4°, 5°-6° e 7°-8°.

La competizione per le più giovani del softball, che ha 7 squadre iscritte, è suddivisa in 1 girone da 4 squadre, con formula all’italiana di sola andata e 1 girone da 3, con doppio triangolare; semifinale e finale 1°-2° posto per le prime e le seconde dei gironi, incrociate; triangolare fra le 2 terze e la quarta con successiva finale per il 3° posto fra le 2 meglio classificate.

Sono 39 le squadre iscritte e in competizione per un titolo italiano Little League che dà accesso alle fasi europee di luglio e apre la strada alle World Series negli Stati Uniti. Un’edizione che, ancora una volta, sfiora i 700 atleti, i 100 tecnici e i 50 ufficiali di gara e coinvolgerà in modo importante la città di Vicenza, il cui centro storico si popolerà dei colori delle divise delle ragazze e dei ragazzi del softball e del baseball in occasione della sfilata e della cerimonia d’apertura, in programma alle 18 di giovedì 22 giugno.

Il Consorzio Vicenza è, partner della manifestazione che segue l’ospitalità delle squadre, ha predisposto convenzioni con gli alberghi riservate ai genitori e agli accompagnatori che vorranno approfittare dell’appuntamento sportivo dei ragazzi per dedicarsi anche a scoprire le bellezze della città e dei dintorni.