Il Rugby Bassano chiude con un pari e dice addio a coach Segafredo

0

Finisce con un pareggio ed un colpo di scena, la stagione del Rugby Bassano che chiude 36-36 la sfida del De Danieli con il Pordenone e perde il capo allenatore Andrea Segafredo che dice addio alla panchina dei giallorossi dopo 6 anni.

Buona partenza per il Bassano che va in meta dopo pochi minuti ma il Pordenone recupera subito il gap e si porta sul 5 pari, dopo appena 5 minuti.  Gli uomini di coach Segafredo prendono le misure dell’avversario e sfoderano un primo tempo di grande spessore chiuso dai giallorossi sul punteggio di 24-12 tra i tifo caldo del De Danieli. All’inizio della ripresa reagisce il Pordenone che si porta sul 36-24. Bassano reagisce e spinto dai suoi tifosi trova la meta del pareggio (36-36) a 30” dal fischio finale. Nonostante il pari agguantato allo scadere, che ha fruttato  3 punti (uno di bonus) in casa Bassano rugby resta un po’ di rammarico per la classifica: i giallorossi, infatti, non vanno oltre la penultima posizione, ma ad onor del vero va detto che neppure il successo sul Pordenone avrebbe cambiato le cose, visto che in questa ultima giornata sono riuscite a vincere tutte le dirette avversarie dei bassanesi. Sulla classifica dei bassanesi, più del dovuto, hanno fora influito i numerosi infortuni registrati nell’ultimo periodo.

Ma quella di oggi al De Danieli è stata l’ultima partita da head coach di Andrea Segafredo che dopo tre anni da primo allenatore ed altri tre da vice, chiude l’esperienza in panchina, ma non l’avventura al Rugby Bassano dove continuerà ad allenare le giovanili, rimanendo in società con ruolo ancora da definire.