Femminile Bassano a valanga sul Torreglia, decisiva l’ultima partita a Legnago

0

Continua la corsa alla promozione del Femminile Bassano che chiude la stagione casalinga con una valanga di goal: il tabellino alla fine del match dice ben 13 reti a zero contro il malcapitato Torreglia, penultimo della classe.

Partita semplice sulla carta ma al tempo stesso insidiosa sul campo: un approccio sbagliato, a questo punto cruciale della stagione, avrebbe avuto del clamoroso e sarebbe stato a dir poco un’odissea.

Il risultato finale, fortunatamente, non lascia spazio ad ulteriori repliche. Sono ben nove le giallorosse andate a segno: Beatrice Zorzan sugli scudi con una tripletta, Ciampanelli e capitan Zonta (2), Fortuna, Calzamatta, Brotto, Favero, Dalla Valle e Marcolin con una rete.

Decisivo sarà dunque l’ultimo impegno a Legnago, mina vagante del torneo e vero ago della bilancia dell’intera stagione. Basti pensare che sul campo delle veronesi sia Belluno (con il quale il Femminile Bassano condivide la prima piazza a 43 punti) che il Pordenone (indicata come favorita) hanno dovuto alzare bandiera bianca. Un eventuale arrivo a pari punti con le bellunesi implicherebbe uno spareggio, su campo neutro, tra le due contendenti.

Prima però serve l’allungo finale per superare l’ultimo ostacolo, difficile ma non impossibile. Il Femminile Bassano ha imparato a combattere e quella letterina magica che non pronunciamo quasi per scaramanzia non è mai stata così vicina.

Di Stefano Sartore