Il Talmassons non fa sconti: il Brunopremi.com si arrende 3-0

0

Nella trasferta infrasettimanale di mercoledì sera in Friuli, le leonesse perdono nettamente sul campo della terza forza del campionato. Giovedì prossimo la squadra di Martinez sarà di scena a Cerea
CDA Volley Talmassons – Brunopremi.com Bassano 3-0 (25-18, 25-19, 25-15)

CDA Volley Talmassons: Giora, Cozzo, Rizzetto, Marlene, Nandini, Bordon, Bini, Venturini, Perdone, Poser A., Poser L., Ponte (L), Cortuzzo (L). All. Castegnaro
Brunopremi.com Bassano: Mason, Moro, Fucka R., Pais Marden, Salimbeni, Rampazzo, Fucka T., Stocco, Mangani, Bertollo, Formilan (L). All. Martinez
Arbitri: Boscolo Claudio e Belluco Claudio

Dopo una lunga sosta è tornato in campo in serie B1 il Brunopremi.com che era atteso, nel turno infrasettimanale di mercoledì sera, dalla proibitiva sfida con il CDA Volley Talmassons, squadra friulana che in classifica occupa la 3^ posizione con 50 punti. Le leonesse, che senza dubbio non stanno certo vivendo il momento di forma migliore della stagione, erano dunque attese da una partita difficilissima per vincere la quale ci sarebbe voluta un’autentica impresa. Impresa che non è riuscita, anzi, alla fine il Talmassons ha dominato in lungo e in largo portando a casa un 3-0 netto e meritato mentre la squadra di Martinez ha incassato la seconda sconfitta consecutiva dopo quella rimediata lo scorso 26 marzo con l’Ospitaletto.

La classifica non cambia di molto perché le leonesse sono sempre in 7^ posizione ancora a distanza di sicurezza rispetto alla zona retrocessione che dista 7 lunghezze quando mancano 3 giornate alla fine del torneo. A dire la verità ne mancano 3 per tutte le altre squadre che ne hanno giocate 23, mentre il Bassano ha saltato l’ultimo turno sempre per ragioni legati ad eventuali convocazioni nelle nazionali giovanili: la 23^ giornata per il Brunopremi.com è infatti in programma giovedì prossimo, 20 aprile, quando le leonesse sfideranno l’Isuzu Cerea ultimo in classifica. Dopodiché la squadra di Martinez tornerà in campo al PalaLungobrenta due giorni dopo, sabato 22 aprile, per il derby con il San Donà.

Poco da dire sulla cronaca di un match che non ha mai avuto storia. Il 1° set è equilibrato fino alla seconda sosta tecnica quando è il Talmassons a mettere la testa avanti di due lunghezze (16-14) , un allungo che è solo il prologo di quanto sta per accadere: le leonesse infatti sbandano e le padrone di casa chiudono in scioltezza sul 25-18 con un parziale di 9-4 che non lascia scampo. Nel 2° set invece l’inizio è pessimo per il Bassano che finisce sotto 8-4 e 16-7 alle due soste tecniche: solo nel finale le leonesse ci provano con Moro (23-16) e con Salimbeni entrata al posto di Stocco e autrice in battuta del punto del 23-17. Ma il risveglio è tardivo e il Brunopremi.com deve arrendersi sul punteggio di 25-19. Più o meno lo stesso film va in onda nel 3° set con la squadra di Martinez che insegue 8-5 e 16-10 ai due time out tecnici per poi crollare nel finale e alzare definitivamente bandiera bianca sul 25-15. Il CDA Talmassons fa festa per aver raggiunto la matematica certezza di approdare ai play off, il Brunopremi.com subisce invece la seconda sconfitta consecutiva e guarda ai due prossimi importantissimi impegni contro squadre meno proibitive ovvero contro il Cerea (giovedì 20 a Cerea) e contro il San Donà (sabato 22 al PalaLungobrenta).

(A cura dell’Ufficio Stampa Bruel Volley)