Rugby Riviera troppo forte! Il Rugby Bassano si lecca le ferite, ma è già pronto a ripartire!

0

Nel match giocato oggi dal Rugby Bassano 1976 a Mira, nel veneziano, gli avversari dei giallorossi confermano senza ombra di dubbio di essere squadra di categoria superiore. Il Rugby Riviera 1975 vince e lo fa con un risultato decisamente ampio: 62-0.

Senza limitarsi però ai numeri, coach Andrea Segafredo analizza i dettagli di una sconfitta che, nonostante il margine importante, ha aspetti meno negativi di quanto sembra: “Il Riviera ha dimostrato di essere da serie B – spiega l’allenatore del Bassano – hanno giocato bene, in maniera ordinata, capace e potente. Noi abbiamo messo in campo ciò che avevamo oggi e devo dire che l’atteggiamento per buona parte del match mi è piaciuto. Ho visto una squadra che, comunque, ha lottato e ci ha provato fino alla fine. A volte siamo stati imprecisi, in alcuni casi non siamo stati decisi, ma abbiamo lottato fino all’ultimo secondo. E’chiaro che non fa piacere perdere con un passivo così ampio e l’unica cosa che possiamo fare è reagire in maniera ancor più veemente affinchè da qui alla fine del campionato la situazione possa cambiare e migliorare notevolmente rispetto ad oggi”.

E adesso?

“Adesso, archiviata la sfida con il Riviera, guardiamo avanti e verso partite meno proibitive. Da qui alla fine del campionato giocheremo, tra le altre, tre volte davanti al nostro pubblico e in trasferta contro il Valsugana. Ed è da questi match che dovremo cercare di portare a casa il massimo, per risalire in classifica e finire in maniera positiva il campionato”.

Dopo 6 giornate la classifica vede Rugby Riviera 25, Valsugana Rugby Padova 19, Trieste e Belluno 15, Pordenone 10, Rugby Bassano 7.