Carlo Nervo, il ritorno! L’ex sindaco, e giocatore di nazionale e Bologna, riparte dalle origini!

0

Ci sono momenti che segnano in modo inequivocabile la storia, seppur piccola, di una comunità. Spartiacque che dividono un prima da un dopo, un inizio da una fine e gettano nuova linfa e nuovo entusiasmo sulla comunità coinvolta. Lo sport è un collante sociale indiscutibile: unisce tutti, giovani e meno giovani, adulti e bambini, donne e uomini.  Una comunità vive di sport, inutile negare la grande spinta emotiva che il calcio sa regalare anche ai paesi più piccoli.

La Valle del Brenta ne è un esempio: molte sono infatti le realtà sportive che vi si muovono, coinvolgendo persone, intessendo rapporti d’amicizia, intrecciando storie ed esperienze. A questo grande mosaico va aggiunta una pedina nuova, che in verità nuova non è : il Gsr Solagna (Gruppo Sportivo Ricreativo), squadra calcistica rinata dalle ceneri del vecchio Gsr di quasi vent’anni fa. La notizia, che aveva cominciato a circolare da qualche mese, è stata ufficializzata proprio oggi dal nuovo direttivo della società neonata.

Il Gsr è da oggi iscritto alla lista delle società targate FIGC. Un gruppo giovane guidato da ragazzi del paese, legato assieme dalla voglia di divertirsi e di fare sport tra amici, creando una realtà di prima squadra che non esiste da molto tempo a Solagna.

La grande novità è tuttavia legata al nome del presidente di questa piccola “armata”, Carlo Nervo. L’ex sindaco di Solagna, celebre calciatore professionista del Bologna e della Nazionale Italiana, è pronto al rilancio del calcio in paese : la mentalità del neonato Gsr vuole essere quella di un calcio “nostrano”, fatto di passione ed amicizia. 

La rosa  sarà costituita in maggioranza da giovani del paese o provenienti da paesi limitrofi, legati assieme solo dal gusto per il gioco : questo significa zero compensi per i giocatori, che anzi hanno versato una piccola quota partecipativa per le prime, importanti spese.

La storia dunque è stata scritta, in quel di Solagna! Ciò che sembrava una semplice chiacchiera da bar fino a poco tempo fa si è trasformato in una realtà solida, concreta, pronta a far divertire i tifosi.

A questo piccolo grande gruppo di ragazzi va allora un grande “in bocca al lupo” per questo inizio. I presupposti sembrano eccellenti.

Leonardo Scapin – per contatti Gsr : gsrsolagna@gmail.com