Carattere e determinazione: Asiago pareggia la serie di finale

0

Prova di carattere della Migross Asiago che all’Odegar trova la vittoria con il Rittner che vale l’immediato pareggio nella serie. Tra  Asiago- Rittner Baum finisce 4-2.

Primo periodo che comincia con entrambe le squadre che pattinano con gran ritmo senza risparmiarsi nelle cariche. Si assiste a continui cambi di fronte, ma le difese sono molto attente e non concedono clamorose occasioni da gol. Al 5’ minuto O. Ahlströhm commette una penalità, lo special team Giallo Rosso gioca 2 minuti stabilmente nel terzo offensivo, le migliori occasioni sono sulla stecca dei due fratelli Sullivan che provano dalla blu ma senza fortuna. Il risultato però lo sblocca 5 minuti dopo Lutz rapidissimo a raccogliere il rimbalzo concesso da Killeen e spingere il puck in rete. Gli Stellati giocano bene e costruiscono almeno altre 3 occasioni per raddoppiare con Kolanos,Scandella e Lutz, ma non sono fortunati. Il tempo si chiude con i padroni di casa che non concretizzano quanto costruito. Da segnalare l’infortunio di Magnabosco, che, colpito da un disco, non rientrerà più sul ghiaccio.

Nei secondi 20 minuti arriva quasi subito il pareggio del Renon con un tiro di Traversa che carambola sul guanto di Cloutier e finisce alle spalle del golie. La Migross non ci sta e ricomincia a macinare il gioco provando a creare occasione davanti a Killeen. Una brutta carica mette fuorigioco anche Dal Sasso, la terza linea di Barrasso perde cosi il secondo uomo. Il Gol del 2-1 per i Giallo Rossi arriva dalla stecca di Marchetti in una situazione di Power Play, bravo a trovare la rete dalla media distanza. Il match si accende e gli arbitri cominciano a fischiare penalità. In particolare negli ultimi 2 minuti del tempo viene fischiata prima una penalità a Miglioranzi per ostruzione e poi, quando il cronometro segna 15 sec. alla fine, penalità a D. Sullivan per colpo di bastone. Lo special team Stellato con grande sacrificio riesce a mantenere inviolata la porta fino al termine del periodo.

Terzo tempo che comincia con ancora 1min.45sec di superiorità per gli Alto Atesini, ma la penalità viene scontata senza danni per l’Asiago. Il Renon aumenta il ritmo e mette una grande pressione alla difesa di Cloutier, che stoicamente resiste. Il pareggio arriva da Alex Frei che, sfruttando un pasticcio di Casetti che non gestisce bene il rimbalzo di un disco, è molto freddo ad insaccare il 2-2. L’inerzia del match sembra tutta dalla parte del Rittner che gioca stabile in proiezione offensiva. La Migross si limita ad azioni di alleggerimento. Al 52’ minuto però Long riesce a saltare un difensore e a servire un assist a Scandella che non si fa pregare e insacca il 3-2. Con grande umiltà e applicazione gli Stellati lottano per difendere il risultato, neanche con il sesto uomo di movimento gli ospiti riescono a trovare il pareggio. A pochi secondi dalla fine Kolanos trova il classico empty net gol che chiude il match sul 4-2.

Obiettivo raggiunto per l’Asiago che pareggia la serie con una prova di carattere e determinazione. Adesso il disco si sposta di nuovo nell’Arena di Collalbo dove Mercoledì 05/04 alle ore 20.00 ci sarà il face off di gara 3.