Brunopremi.com: caccia al sesto posto

0

A due giornate dal termine della regular season ancora non tutto è deciso. Se Cerea e Simagas sono rassegnate alla retrocessione, San Donà lotta con Atomat per rimanere in B1 e Trento non è ancora al sicuro. Nella parte alta della classifica, se Montecchio sembra pronto a decollare per altri lidi, Martignacco deve difendere l’ultimo posto utile per entrare di diritto nei playoff promozione. Ergo, questo fine settimana sarà decisivo per diverse compagini e in molti casi la matematica potrebbe dare verdetti da festeggiare e altri decisamente da dimenticare. Per le giallorosse i festeggiamenti per la salvezza sono giunti la scorsa settimana e mai come quest’anno senza rimanere con il fiato sospeso fino alla fine. Con spensieratezza il Brunopremi.com Bassano potrà affrontare gli ultimi due impegni con la serie B1. L’obiettivo stagionale è raggiunto, ma per la giovane compagine di coach Martinez lo “sfizio” di agguantare il sesto posto rappresenterebbe davvero un traguardo storico per la Società nei suoi cinque anni di permanenza in B1.

Senza presunzione alcuna, ma con il sano agonismo che le contraddistingue, Fucka e compagne andranno nella tana delle avversarie per ritornare con un bottino che permetta loro, in caso di sconfitta di Ospitaletto , di agguantare il sesto posto a pari punti e poi giocarsi il tutto e per tutto al fotofinish. Già, le bresciane giocheranno in casa del San Donà, all’ultima chiamata per cercare di mantenere la categoria e sperando anche in risultati favorevoli dagli altri campi, per cui tra le mura amiche saranno agguerrite e l’esito potrebbe non essere così scontato. A motivazioni non sono da meno le padovane: attualmente escluse dai play off, distano quattro lunghezze dal Martignacco e , confidando che le friulane inciampino in casa contro il fanalino di coda Cerea ( mai dire mai…), rimandare all’ultimo match le sorti di una stagione. Certo, in questo intricato incastro, per tutte le protagoniste servirebbe pure il contributo della dea bendata…chissà su chi si poserà la sua mano. Ma le ultime due giornate si giocano in concomitanza di giorno e orario, per cui banditi i calcoli e dare il massimo in campo.

L’assalto al sesto posto non potrà prescindere da un atteggiamento delle bassanesi molto aggressivo e determinato e in particolare senza cali di tensione e concentrazione che all’andata, avanti per due set, furono fatali e le portarono a perdere al tie break. Le ragazze di coach Cavallaro non saranno da meno.Fischio d’inizio della partita tra Le Ali Padova e Brunopremi.com Bassano ,valida per la venticinquesima giornata di campionato B1, sabato ore 21.00 al Comunale di Roncaglia.