Bassano torna a Giovinazzo per dare la caccia al quarto posto. Il Roller aspetta il Forte

0

Ferma la serie A1 per il ritiro della Nazionale, per l’Hockey Bassano è arrivato il momento di recuperare  la quattordicesima giornata. Giallorossi, dunque, in trasferta a Giovinazzo per giocare il match rinviato mesi fa a causa dell’ abbondante nevicata che aveva paralizzato mezza Italia. Una sfida, quella tra pugliesi e bassanesi. divisa tra salvezza e playoff. In palio ci sono punti fondamentali.
In caso di vittoria, il Bassano agguanterebbe il quinto posto solitario in classifica, ad una sola lunghezza dal Follonica, ora quarto. Molto piu’ complicata la situazione per i nostri prossimi avversari: il Giovinazzo attualmente occupa la penultima posizione, con 18 punti. A 19 punti c’e’ il Cremona, che ora sarebbe salvo. Facile immaginare il clima che attenderà i giallorossi sulla pista pugliese.
Il Bassano, reduce da una seconda parte del campionato da incorniciare, e’ deciso a conquistare l’intera posta in palio. Ne e’ convinto Diogo Neves, prima sorpresa poi piacevole conferma per quanto ha fatto vedere in pista fino ad ora. “La partita di sabato sarà difficilissima, lo sappiamo. Il Giovinazzo ha giocatori di esperienza, in piu’ loro devono assolutamente fare punti, vista la loro situazione di classifica. Devono salvarsi e daranno tutto e di piu’ per riuscirci. Noi sappiamo cio’ che dobbiamo fare, ed andiamo a Giovinazzo solo per una cosa: conquistare i tre punti. Ormai vogliamo guadagnare la miglior posizione possibile in classifica per poi poter affrontare al meglio i play-off. Crediamo in questa impresa.”

In Serie A2 è ancora aperta la corsa per l’ultimo posto per i playoff promozione in prima categoria. Molfetta, Novara, Pordenone e Ver celli le candidate. In sospeso però c’è la gara tra La Mela e Molfetta giocata sabato scorso per una irregolarità ad un giocatore degli emiliani: in caso di sconfitta a tavolino, al Molfetta sarebbe più vicino il quinto posto. Intanto lo Zetamac Roller Bassano di Zanfi affronterà il Forte dei Marmi  nella sfida che potrebbe sancire la salvezza alla neopromossa ed il terzo posto per i vicentini (ore 20.45 arbitro Giombetti di Modena).