Trieste amara: l’Orange 1 bastonato dallo Jadran

0

Trenta punti, anzi trentadue, sono tanti anche se giochi sul parquet della terza della classe. I ragazzi di Papi tornano da Trieste con una sconfitta pesante che, anche se messa forse in preventivo, non aiuta a rafforzare quel morale che era decisamente in crescita dopo i punti conquistato e il gioco visto nelle ultime settimane. Sempre ad inseguire fin dal primo quarto, i bluargento non entrano mai davvero in partita: sotto 27-20 dopo i primi dieci minuti, nel secondo quarto Gallea e compagni realizzano 9 punti in meno degli avversari e se al ritorno in campo dopo la pausa lunga, i bassanesi sembrano finalmente aver preso le misure ai triestini (19-17 il parziale) nell’ultimo quarto lo Jadran dilaga fino a chiudere l’incontro sul 94 a 62. Top scorer, tra i bassanesi, Izzo con 14 punti; sul fronte opposto è De Pedris con i suoi 21 a referto a conquistare lo scettro di realizzatore di serata.