Il Punto sulla serie B di Domenico Lazzarotto

0

Dopo il contestato pareggio (1-1) di sabato al Tombolato del Cittadella contro il Perugia, al Menti, nel posticipo di serie B, clamorosa vittoria (2-1) in rimonta del Vicenza contro il Pisa con i due gol all’86’ (Ebagua) e 94’ (Urso su calcio di rigore per atterramento di De Luca). Tre punti pesantissimi in chiave salvezza per l’undici di Bisoli che così sale a quota 33, scavalcando in classifica proprio il Pisa.  La terza veneta, il Verona, ospita questa sera (inizio alle 20.30) l’Ascoli al Bentegodi per il 30. turno di Serie B. Giornata in cui il capolista Frosinone è caduto a Bari; ne ha approfittato la terribile matricola Spal che piegando il Cesena si è portata in testa da sola in attesa del risultato di Verona-Ascoli. Un unico successo esterno, quello di misura del Carpi a Latina.
Ma torniamo al Cittadella: non pareggiava mai, ora ci sta prendendo l’abitudine. Come conferma la gara interna con il Perugia, la numero 400 in Serie B nella storia granata, che però ha lasciato più di un motivo di rammarico. A partire dal rigore, dubbio, grazie al quale gli umbri impattano il risultato al 6′ della ripresa, la rete del redivivo Litteri in gol dopo quattro mesi. Il Cittadella può legittimamente recriminare anche per un rigore non assegnato a suo favore (Pelegatti sgambettato in area avversaria), parso ben più netto di quello concesso al Perugia. L’undici di Venturato , considerato anche al pari (0-0) nel posticipo odierno del Novara nel derby piemontese con la Pro Vercelli, resta comunque in piena zona playoff.
“Siamo una squadra propositiva ma dobbiamo essere più concreti per rimanere in alto – ha ribadito Gianluca Litteri, bomber ritrovato, amareggiato dopo il pareggio – Possiamo mettere in difficoltà chiunque e lo abbiamo dimostrato anche contro il Perugia, una delle squadre più in forma del campionato. Magari ancora con tanti miei gol…”

Risultati 30. turno: Cittadella-Perugia 2-1, Vicenza Pisa 2-1, Ternana-Trapani 2-1, Novara-Pro Vercelli 2-1, Spal-Cesena 2-0, Spezia-Avellino 2-1, Benevento-Entella 0-0, Salernitana-Brescia 2-0, Latina-Carpi 0-1, Bari-Frosinone 0-0, Verona-Ascoli (domani ore 20.30).
La classifica: Spal 55 punti, Frosinone 53, Verona 52, Benevento 48, Bari 46, Cittadella, Perugia, Spezia e Novara 44, Entella e Carpi 43, Salernitana e Avellino 36, Ascoli 34, Vicenza, Pisa e Pro Vercelli 33, Cesena, Latina e Brescia 31, Ternana e Trapani 26.