Bertotto: “Bassano società seria, sono a disposizione”

0

Assieme a quelli di Guido Carbone e Fabio Rossitto, tra i nomi che circolano per la sucessione a D’Angelo sulla panchina del Bassano Virtus c‘è anche quello di Valerio Bertotto, presente lunedì sera sugli spalti del Bottecchia. Noi di Bassano Sport lo abbiamo contattato ed ecco cosa ci ha detto di un suo possibile arriv in giallorosso

“Al momento sono libero e a disposizione. Durante la partita con il Pordenone, in effetti, ero in tribuna come sono solito fare in tutti i big match per tenermi adeguatamente aggiornato. Quella di lunedì è stata indubiamente una parirta con molti strascichi ed è vero che in quell’occasione ho salutato, anche se da lontano, il direttore (Werner Seeber n.d.r.) con cui ci sono da sempre in ottimi rapporti”.

Se gli venisse offerto di allenare il Bassano?

“Per me – continua Bertotto – sarebbe un piacere allenare questa squadra ed entrare a far parte di una società serissima come il Bassano Virtus. Sono convinto che a Bassano si possa far bene e li troverei diversi giocatori che ho già allenato in passato. Quindi, perchè no?”

Ha già sentito la società?

“Al momento non ho sentito ancora nessuno, resto in attesa ed è chiaro che la decisione non può essere mia ma deve arrivare dalla società. Per quel che mi compete, massima disponibilità a sedere su questa prestigiosa panchina”