Bassano a Correggio senza Amato, per salire la classifica

0

Un’altra partita per tentare di risalire in classifica. Domani alle 20.45 il Bassano sarà di scena sulla pista di Correggio, orfana dello squalificato Samuel Amato. Al difensore italo-argentino sono state inflitte ben due giornate di squalifica oltre a 150 euro di multa. La motivazione nel referto arbitrale, “colpiva con violenza un avversario”, lascia stupiti tutti coloro che hanno assistito alla partita di sabato scorso contro il Viareggio. Nulla si puo’ fare, quindi ancora una volta Mr Marzella dovrà inventarsi qualcosa di buono per la riuscita della scorribanda in Emilia.
Tre punti che sarebbero di vitale importanza per una squadra, quella bassanese, lanciata alla conquista di posizioni prestigiose in classifica.

Se la partita contro il Viareggio ha lasciato in dote la squalifica di Amato, il lato positivo e’ stato vedere il Bassano reagire con orgoglio e sangue freddo al parziale sfavorevole di 1-3, ribaltato con uno splendido 5-3 finale.
Il Correggio allenato da Barbieri occupa la decima posizione, a soli tre punti dalla zona play-off. Partita importantissima anche per i nostri prossimi avversari, che fino ad ora hanno conquistato 7 vittorie e tre pareggi (71 le reti fatte, 88 quelle subite, miglior marcatore Malagoli con 37 centri distribuiti tra 26 goal su azione, 7 su punizione di prima e 4 rigori). Nell’ultimo turno disputato, gli emiliani sono usciti sconfitti a testa alta dalla pista di Forte dei Marmi con il risultato di 5-3 al termine di un match combattutissimo che i toscani hanno risolto nel secondo tempo, dopo che il primo si era chiuso in parità sul 3-3.
Oltre al già citato Malagoli, nelle fila emiliane militano giocatori come il portiere Errico, Nadini, Scuccato, Bonucchi, Zucchiatti e Castanheira.
Dopo la partita che si giocherà sabato a Correggio, il Bassano sarà di scena ancora in trasferta, questa volta nella vicina Breganze.

(A cura dell’Ufficio Stampa Hockey Bassano)