Al PalaBruel Breganze ko. La finale di Coppa Italia sarà Olimpus-Sinnai

0

Nel giorno della diretta tv su Nuvola61, la Coppa Italia di Serie A Elite non tradisce le attese e regala grande spettacolo. Al PalaBruel di Bassano del Grappa,  le semifinali sorridono a Olimpus Key Partner Roma e Ichnusa Sinnai: le romane battono il Montesilvano con una doppietta di Lucileia, mentre le sarde si impongono 6-3 le padrone di casa del Breganze grazie a un poker di Vanessa. A nulla servono i goal per le vicentine di Buzignani, Navarro Saez e Pereira. Oggi alle 18 (oggi in diretta su Nuvola61) si assegna la sedicesima coccarda tricolore.

OLIMPUS KEY PARTNER ROMA-MONTESILVANO 2-0 (0-0 p.t.)
L’Olimpus Key Partner è la prima finalista della Coppa Italia di Serie A Elite. Con una doppietta di Luciléia (tutta nel secondo tempo), la squadra di D’Orto elimina le campionesse d’Italia del Montesilvano e si lancia verso l’ultimo atto, che si disputerà domani alle 18 al PalaBruel di Bassano del Grappa. Il primo tempo è molto bloccato, con le squadre che lasciano poco allo spettacolo e un’Olimpus molto determinata e cattiva. Da una parte è Siclari a spaventare Ghanfili, dall’altra è Amparo ad andare vicina al gol. Nel finale di tempo, Dayane ha una super chance davanti al portiere, ma la spreca. L’Olimpusha un’altra occasione a pochi secondi dalla fine dei primi 20′, ma Ghanfili si oppone ancora su Luciléia. Nel secondo tempo la gara continua a non decollare e ci vuole un lampo di Luciléia, che fulmina Ghanfili e prova a far girare la partita in favore della formazione di D’Orto. Poco dopo, Dayane sfiora il raddoppio con un destro potentissimo da fuori. Il Montesilvano non si arrende e con una bomba di Silvetti sfiora il pari (palla che termina vicinissima al palo). A 3’44” dalla fine, Francesca Salvatore inserisce il portiere di movimento (Ortega), ma Amparo stende Gayardo per il sesto fallo. Luciléia è implacabile e calcia un tiro libero perfetto, alla sinistra di Ghanfili (rientrata per l’occasione). L’Olimpus gioca sul velluto e colpisce il palo con Taty, vicinissima al 3-0.

OLIMPUS KEY PARTNER ROMA: Giustiniani, Martin, Taty, Gayardo, Lucileia,Nicoletta, Soldevilla Delgado, Lisi, Sorvillo, Siclari, Salinetti. Dayane. All. D’Orto

MONTESILVANO: Ghanfili, Amparo, Nicoletti, Ortega, Troiano, Sestari, Silvetti, Filipa, Sergi, Dalla Villa, Guidotti, Domenichetti. All. Salvatore

MARCATRICI: 9’18” s.t. e 17’59” rig. Luciléia

AMMONITE: Dayane (O), Gayardo (O), Guidotti (M), Amparo (M), Siclari (O)

ARBITRI: Giulia Fedrigo (Pordenone), Elena Lunardi (Padova) CRONO: Angelo Tasca (Treviso)