Roller Bassano coraggioso, ma in finale di Coppa Italia va l’Hockey Scandiano!

0

Ha il profumo amaro della sconfitta la semifinale di Coppa Italia di hockey pista, per quanto riguarda la serie A2, per il Roller Bassano.

Nella sfida giocata oggi a Follonica i biancorossi non sono riusciti a trovare ritmo e giocate necessarie per imporsi sullo Scandiano. Alla fine è proprio la formazione di Franchi ad imporsi per 7-2 in una sfida nella quale a “tagliare le gambe” ai bassanesi è stato l’inizio flash degli avversari, al riposo a metà partita sul 4-0.

Marchesini, Franchi e Farina abbattono in venti minuti la retroguardia biancorossa per ben quattro volte. Uno choc dal quale il Roller fatica a riprendersi nella prima frazione, tornando però in pista dopo il riposo con maggior autorità. Baroni su rigore accorcia e Marangoni e compagni sembrano essere in grado di creare qualche grattacapo agli avversari; l’impressione però dura poco, ed è soffocata nuovamente da Marchesini, De Pietri e ancora Franchi che vanno in rete altre tre volte. A chiudere, per il definitivo 7-2, è il secondo goal del Roller messo a segno con Pelva su azione. Peccato; nonostante il risultato però, coach Zanfi guarda al match e al futuro con estrema positività:

“Abbiamo una squadra molto giovane e soprattutto nel primo tempo la maggior esperienza dei nostri avversari si è fatta valere – commenta il tecnico del Roller Bassano Ivano Zanfi – nella seconda frazione siamo entrati decisamente più convinti ma al netto delle occasioni, è chiaro che non siamo stati al top in occasione di alcune punizioni di prima; quando te le danno bisogna necessariamente far goal. Sono comunque contento della reazione d’orgoglio che i miei ragazzi hanno avuto nel secondo tempo. All’inizio di questa stagione si diceva che avremmo dovuto lottare per la salvezza; oggi invece siamo in lotta per traguardi ben più ambiziosi, facciamo esperienze importanti come questa e di conseguenza non posso che essere contento e deciso a continuare su questa strada”.