Potenza e cuore! Ma al “Sei Nazioni” under 20 l’Italia di Zanon si arrende al Galles!

0

Legnano (Milano) – Ha lottato come un leone fino alla fine il bassanese Marco Zanon; ma a sfida conclusa, nel match d’esordio del “Sei Nazioni” under 20 di rugby, ad imporsi ieri è stato il Galles con un 27-5 caratterizzato peraltro da pioggia battente e campo non facile, condizioni che non hanno comunque impedito a 2300 spettatori di assiepare gli spalti.

Giudizio positivo comunque per la prestazione di Marco Zanon; ecco la sua partita secondo Michele Cassano, giornalista di www.onrugby.it e inviato a Legnano per seguire il match: “In una serata non facile per i trequarti azzurri, che non hanno molti palloni a disposizione, il primo centro si cerca del lavoro provando a svolgere il compito di seconda apertura e trovando qualche buona linea di corsa. Nella ripresa cala, come tutti gli uomini di Orlandi, ma in vista della sfida di Prato contro l’Irlanda dovrebbe essere uno dei punti fermi con il compagno di reparto Vaccari. L’Italia Under 20 sembra aver trovato una coppia di centri efficaci, anche se in un paio di occasoni da break della linea veloce ad essere mancato è stato il sostegno.”

IL REPORT DEL MATCH

“Gli Azzurrini – come riporta sul proprio portale ufficiale la Federugby – riescono a sbloccare il risultato al 13’ con una meta di Giordano Baldino non trasformata da Rizzi. Passano solo cinque minuti e il risultato viene ribaltato dagli ospiti con la meta di Carre trasformata da Jones (5 su 6 per lui la percentuale al termine della partita). Sul finale di tempo il numero 10 gallese sfrutta un calcio piazzato da circa 25 metri che vale il 10.5 all’intervallo.

La ripresa inizia all’insegna del nervosismo con gli Azzurrini che restano in inferiorità numerica al 49’ per un giallo rimediato da Rimpelli. Il Galles non spreca l’occasione e nel giro di due minuti, con un calcio piazzato di Jones e una meta di Conbeer nell’angolo sinistro d’attacco, mette una seria ipoteca sul risultato andando sul parziale di 20-5. L’Italia prova la reazione ma, nonostante il cartellino giallo rifilato a Dombrant, non riesce a riaprire la partita. Nel finale Jones inchioda il risultato sul 27-5 finale che frutta al XV di Strange quattro punti in classifica.

Nel secondo turno l’Italia U20 affronterà i pari età dell’Irlanda allo stadio “Chersoni” di Prato venerdì 10 febbraio alle 19.”

Legnano (Milano), Stadio “Giovanni Mari” – venerdì 3 febbraio, ore 19
6 Nazioni U20, I giornata

Italia v Galles 5-27 (5-10)

Marcatori: p.t. 13’ m. Baldino (5-0); 18’ m. Carre tr. Jones (5-7); 33’ c.p. Jones (5-10);  s.t.  51’ c.p. Jones (5-13) 53’ m. Conbeer tr. Jones (5-20); 78’ m. Williams tr. Jones (5-27)

Italia: Cioffi; Bronzini, Vaccari, Zanon, D’Onofrio (48’ Fischetti – 56 D’Onofrio); Rizzi (80’ Biondelli), Trussardi; Licata, Masselli, Bianchi; Iachizzi (52’ Casolari), Baldino (4’ Venditti); Riccioni (cap) (67’ Zilocchi), Ceciliani (72’ Rollero), Rimpelli (67’ Fischetti)

a disposizione non entrati: Rollero, Fusco

All. Orlandi/Troncon

Galles: Talbot-Davies( 78’ P. Jones); Rosser, Nicholas, Williams K., Conbeer (58’ Pope); Jones B., Blacker (78’ Smith); Morris (Jones W. (cap), Sieniawski; Williams M., Dombrandt (68’ Lewis); Assiratti (68’ Coleman), Shipp (77’ Tarrant); Carre (68’ Thomas)

a disposizione non entrato: Ward

All. Jason Strange

Arb. Sean Gallagher (IRL)

Cartellini: al 49’ Giallo a Rimpelli (Italia U20) al 55’ Giallo a Dombrant (Galles U20)

Calciatori: Cioffi (Italia U20) 0/1;   Rizzi (Italia U20) 0/1;   Jones (Galles U20) 5/6

Note: serata umida e campo reso pesante dalla pioggia. Presenti 2300 spettatori

Punti conquistati in classifica: Italia 0; Galles 4