La tripla di Filoni timbra il derby Orange 1 – Dueville

0

Una incredibile bomba sulla sirena del quindicenne Nicolò Filoni, al termine del primo supplementare regala all’Orange1 un importantissimo successo nel Derby sul campo di Dueville per 81-84.
Non sono bastati infatti 40 minuti a decidere chi dovesse prevalere, dopo che i primi due quarti avevano fatto vedere una Oxygen appannata e insicura, il rientro dagli spogliatoi fa rivedere la grinta e l’esuberanza a cui i giovani blu-argento ci hanno abituato.
Gli ultimi minuti dei regolamentari vengono affrotati da coach Papi con 4 quindicenni più il veterano Gallea sul parquet, ma a 1 minuto dal termine il capitano esce per 5 falli e lascia il posto a Nikolic, nell’azione seguente una bomba di Izzo fissa il punteggio su 73-73.
La linea verde dell’Oxygen, con un quintetto senza nessun giocatore sopra la maggiore età, tiene coraggiosamente testa ai padroni di casa, e proprio quando a 3 secondi dalla fine col tabellone ancora in parità sembrava tutto pronto per il secondo supplementare, arriva il gran canestro di Filoni.
La gioia dei ragazzi è enorme e giustificata così come la soddisfazione dello staff e di coach Papi: “Una partita a due facce, la prima moscia senza cuore e l’altra invece piena di energia e di voglia di competere. Alla fine siamo riusciti a rimontare grazie al carattere dei ragazzi. Siamo contenti della crescita che la squadra e soprattutto i piccoli stanno facendo e questa partita è la prova che stanno lavorando bene con il giusto atteggiamento. Adesso dobbiamo continuare a lavorare duro in palestra senza accontentarci e prepararci per i prossimi impegni al meglio che possiamo come sempre.“

(A cura dell’Ufficio Stampa Oxygen Orange 1)