La Migross Asiago sbanca Lustenau e scavalca gli austriaci

0

La Migross Supermercati Asiago scende sul ghiaccio di Lustenau con l’assenza, oltre dei preventivati Kolanos e Strazzabosco, del Top Scorer Scandella. La squadra di casa è la compagine Austrica più accreditata a contendere alle Italiane il titolo di Campione della Sky Alps Hockey League, solo qualche giorno fa ha sconfitto il Val Pusteria sempre tra le mura amiche. Barrasso deve ridisegnare la linee d’attacco portando Lutz nel primo blocco insieme a Nigro e Long, Benetti nel secondo con Stevan e Tessari, rimane invariata le terza linea dei ragazzi terribili Magnabosco, Dal Sasso e Conci.

Primo periodo che si chiude a portieri imbattuti. La difesa Giallo Rossa gestisce bene due situazioni di inferiorità numerica dovute alle penalità fischiate a Casetti al 3’ minuto e a Tessari al 12’. Il risultato rispecchia l’andamento del gioco, la partita è equilibrata e senza grandi occasioni.

Il secondo tempo è decisamente più movimentato, gli Stellati impongono una buona superiorità territoriale, che porterà alla fine dei 20 minuti ad aver tirato verso la porta avversaria 14 volte contro le 7 del Lustenau. E’ M. Sullivan a sbloccare il risultato con un tiro dalla blu dopo 3 minuti e mezzo di gioco. L’Asiago ha la grande opportunità di giocare 1 minuto di doppio superiorità numerica ma non riesce a sfruttarla anche a causa delle buone parate di Machreich.

Ultimo periodo dove gli uomini di Barrasso cercano di controllare il gioco e mantenere il vantaggio acquisito. L’ordine di scuderia è ordine e disciplina in fase difensiva. Nonostante l’attenzione il reparto arretrato Giallo Rosso concede circa 5 minuti di Power Play agli Austriaci che però lo Special Team annulla con autorità e senza concedere facili occasioni. Cloutier porta a casa un altro Shoot-Out. Conci ha sulla stecca l’occasione per raddoppiare, ma non è sufficientemente lucido nella conclusione ed il risultato non cambia.

Importantissima vittoria della Migross che supera in classifica proprio il Lustenau e non perde contatto con il Val Pusteria. Fondamentale aver fatto una prestazione solida in difesa per sopperire alle due importanti mancanze nel reparto offensivo. Sabato 04 Febbraio alle 20.30 altro importante e spettaccolare match contro il Feldkirch.