Caos Breganze: ecco la decisione della Corte d’Appello Sportiva

0

Dopo le polemiche conseguenti alla vicenda che aveva coinvolto la formazione di serie B dell’ASD Hockey Breganze allenata dal bassanese Gianni Galiotto, ecco la decisione della corte sportiva d’appello:

La Corte Sportiva d’Appello questo pomeriggio si è riunita presso gli uffici della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio composta dagli avvocati Valentini, Barbantini e Simeoni per decidere in ordine al ricorso presentato dalla Società ASD Hockey Breganze avverso il provvedimento del Giudice Sportivo Nazionale contenuta nel C.U. del 25/1/2017. Presenti per il Breganze l’Avv. Fausto Pozzan e il dott. Antonello Turle e Maddalena Castello. La Corte Sportiva d’Appello, esaminato il ricorso, sentita la parte, ritenuto parzialmente fondato il ricorso, in riforma del provvedimento impugnato applica la sanzione di € 5000 alla società ASD Hockey Breganze. Commina l’ulteriore sanzione della penalizzazione di 10 punti della squadra di Serie B e partita persa con il risultato di 10 a 0 a favore del Villach RHC. La seconda squadra del Breganze ritornerà quindi a giocare nel proprio campionato nei prossimi giorni per i recuperi.

Si salva dunque la formazione di serie A1, a rischio nel caso di squalifica per tutta la stagione della formazione di serie B. Rischio che cade quindi, in virtù di quanto deciso dalla corte sportiva d’appello.