Il Bassano rimedia un’imbarcata a Porto

0

L’addio all’Europa era già arrivato un paio di settimane fa dopo la sconfitta con il Barca. Ma se in quel caso i giallorossi di Marzella erano usciti tra gli applausi, lo stesso non si può certo dire dopo l’incontro di questa sera in casa del Porto che ha visto i bassanesi rimediare una batosta di quelle pesanti: 13-3 il risultato finale dell’incontro.  Un addio amaro all’Eurolega in un girone che ha visto la qualificazione di Barcellona e Porto.

Il Bassano esce sconfitto dalla pista lusitana quindi con il risultato di 13-3, al cospetto di un Porto che inseguiva la missione quasi impossibile di guadagnare il primo posto del girone B di Eurolega. Il Barcellona, che pero’ giocava in casa contro il Merignac, ha vinto agevolmente sia la partita che il girone a quattro.

Partita già chiusa nella prima frazione, con i dragoni che vanno in spogliatorio con un rassicurante 8-1 a proprio favore. Mr Marzella ha giustamente dato spazio a tutti i giovani che hanno preso parte a questa trasferta portoghese, dando ampio minutaggio che fa sia curriculum che esperienza.

Conclusa questa fase a gironi, gli accoppiamenti per i quarti di finale sono i seguenti:

Liceo – Benfica, Porto – Reus, Forte dei Marmi – Barcellona e Lodi – Oliveirense.

Nel campionato di serie A1, invece, il Valdagno ha sconfitto il Monza 5-3. Con questo risultato il Bassano (che deve anche recuperare la partita di Giovinazzo) dopo la vittoria ottenuta contro il Sarzana e’ a soli due punti dai brianzoli.

Il prossimo match per i giallorossi sara’ senza appello: a Follonica si affronterà il favoritissimo Lodi in gara secca di Coppa Italia.