Il Bassano cancella le polemiche: Pasini e Grandolfo stendono Lumezzane

0

Bassano Virtus-Lumezzane 2-0

Bassano Virtus (3-5-1-1): Rossi 6,5; Trainotti 6,5, Pasini 7, Soprano 7; Bortot 6,5; Laurenti 6 (st 25’ Stevanin sv), Gerli 6, Minesso 6,5, Crialese 6; Candido 6,5 (st 15’ Fabbro 6); Grandolfo 7 (st 35’ Maistrello sv). A disp. Bastianoni, Tronco, Ruci. All. D’Angelo

AC Lumezzane (4-3-3): Pasotto 7; Allegra 6, Tagliani 5, Bagatini 5, Bonomo 6; Arrigoni 6, Quinto 5,5 (st 38’ Gentile sv), Varas 5,5; Russini 6,5, Lella 5,5 (st 17’ Speziale 6), Oggiano 6 (st 10’ Musto 5).
A disp. Carboni, Bacio Terracino, Rizzi, Leonetti, Padulano, Zappacosta, D’Alessandro. All. Fe Paola.

ARBITRO: Balice di Termoli
RETI: pt 26’ Pasini (BV), st 21’ Grandolfo (BV)
SPETTATORI: 700
AMMONITI: Laurenti, Rossi
ESPULSI:
ANGOLI: 7-10

Terza vittoria nelle ultime 4 gare e sesto risultato utile consecutivo.Non bastano le rivoluzioni  tecniche imposte dal mercato di gennaio e l’infermeria mezza piena a fermare il Bassano Virtus che contro il Lumezzane schiera una formazione assolutamente inedita ma riesce comunque a portare a casa risultato e tre punti. I giallorossi hanno la meglio sui lombardi con una rete per tempo:  al 26′ Pasini realizza la sua seconda rete in campionato, capitalizzando al meglio una sponda di testa di Grandolfo su corner di Candido. A inizio ripresa il Bassano ha quattro occasioni e coglie due pali in 20 secondi: contropiede giallorosso con Grandolfo che si presenta a tu per tu con Pasotti. La palla supera il portiere ma Bagatini Marotti riesce a respingere la sfera che arriva sui piedi di Minesso: gran tiro dal limite e palla sul palo. Rimbalzo fortunato sui piedi di Grandolfo che di prima centra nuovamente il legno. Il raddoppio arriva a  metà ripresa proprio con Grandolfo che riceve un assist di Laurenti, scavalca Pasotti e segna a porta vuota il gol del definitivo 2-0.