Rossano Veneto “the end”! La società gialloblu chiude i battenti!

0

Il Rossano Veneto chiude i battenti. E per lo sport del territorio quando una squadra smette di esistere, non è mai una bella cosa. La squadra nella quale giocarono, tra gli altri, l’ex portiere del Cittadella Pierobon e l’attaccante del Vicenza Beghetto, aveva iniziato a manifestare pesanti segnali di difficoltà sfociati poi, lo scorso 18 dicembre, nella sfida contro il Fossalunga.

Sfida che non si è però giocata perchè la formazione gialloblu non si era presentata al campo. Un’assenza costata la sconfitta a tavolino, un punto di penalizzazione in classifica e 150 euro di ammenda. Quello però fu il segnale cardine di una situazione che purtroppo, meno di un mese dopo, raggiunge il suo epilogo nella maniera meno felice possibile.

Nata nel 1960, la squadra di Rossano Veneto fino al 2011 aveva militato in eccellenza e negli ultimi anni, anche se non più al top, aveva comunque contribuito a mantenere livelli e prestazioni, e ovviamente a continuare a far parlare e a rimanere in vita dando continuità al progetto nato più di cinquant’anni fa.

Negli ultimi anni le difficoltà, divenute sul finire del 2016 insormontabili e, in apertura di 2017, impossibili da conciliare con il proseguimento della stagione. Un peccato, per tutto lo sport e per l’intero comprensorio. Confidiamo però che passata la burrasca, la società gialloblu torni ad esistere, per il bene del nostro calcio e perchè, anche i giovani di oggi, possano continuare a sognare vedendo i giocatori in casacca gialloblu solcare il campo rossanese!