L’Asiago schianta il Bregenzerwald all’Odegar!

0

La Migross Supermercati Asiago Hockey stravince all’Odegar e si impone con un sonoro 8 a 1 contro il Bregenzerwald. Giallorossi che rinunciano all’esordio di Krys Kolanos e devono ancora fare a meno di Strazzabosco per l’infortunio alla mano, per lui visita di controllo fissata per lunedì.

Primo tempo a senso unico con la Migross Asiago che fa quello che vuole e non concede nulla al Bregenzerwald. Passano due minuti e i Giallorossi sono subito in vantaggio con Nigro che, servito dalla sinistra da Scandella, salta tutti, si accentra e insacca di rovescio. L’Asiago mantiene una pressione costante nel terzo offensivo e ci prova più volte, soprattutto con la prima linea che colpisce un palo su un tiro di Scandella. Al 9’ arriva il 2 a 0, nuovamente con Nigro che mette giù Pietila e insacca ancora di rovescio da posizione defilata. I Leoni continuano a premere ma il terzo goal non arriva, nonostante diverse conclusioni pericolose, tra le migliori quelle di Long, Scandella e Benetti, che in inferiorità si è trovato da solo contro il goalie avversario ma non è riuscito a segnare.

Anche la frazione centrale è a senso unico con l’Asiago che è completamente padrone del ghiaccio. Dopo tre minuti la seconda linea crea l’occasione che consente a Casetti di concludere: tiro di polso e 3 a 0 per i Giallorossi. Un minuto più tardi Benetti recupera un puck alla destra di Pietila, salta un difensore, si accentra e spara sotto la traversa la quarta rete. La truppa di Barrasso stasera è implacabile e continua a macinare gioco: occasioni su occasioni però l’Asiago non riesce a segnare, andandoci però vicino con un altro palo, questa volta di Conci.

Nel terzo tempo l’Asiago chiude i giochi e segna altre 4 reti. Dopo un minuto e mezzo ci mette la firma Tessari che dalla sinistra del goalie batte Pietila sul primo palo. Passa un altro minuto e mezzo e Nigro semina il panico nella difesa austriaca, concludendo con un gran numero dietro porta e un gran goal uscendo sul palo di sinistra. Il Bregenzerwald non ne ha più e cambia il portiere: esce Pietila ed entra Skec. A metà tempo Long se ne va sulla destra saltando tutti, serve poi un assist magistrale a Scandella che a porta vuota non può far altro che segnare. A poco più di un minuto dalla fine Tessari segna la sua personale doppietta, anche questa volta dalla sinistra del portiere che vede il disco entrare per l’ottava ed ultima volta. Pochi secondi più tardi il Bregenzerwald segna il goal della bandiera che rovina lo shut-out a Freddy Cloutier.

Gran vittoria della Migross Asiago che si è imposto in maniera netta sulla squadra austriaca che non ha avuto scampo all’Odegar. Il Prossimo impegno per gli Stellati è sabato prossimo contro il Feldkirch.

Formazione Asiago: Cloutier (Mantovani), Xamin, Casetti, Forte, Benetti, Marchetti, Pace, Stevan, Sullivan M., Sullivan D., Magnabosco, Tessari, Nigro, Long, Lutz, Dal Sasso, Scandella, Conci, Miglioranzi.

Formazione Bregenzerwald: Pietila (Skec), Ban, Fussenegger, Haidinger, Judex, Stadelmann, Waldhauser, Putnik, Mitgutsch, Nordh, koczera, Poschmann, Fassler, Haberl, Schwinger,Kotinsky, Zwerger.

Per

Time

Score

 

GS

Team

Scored by

Assist by

Assist 2 by

102:161:0EQASHNigro A. (21)Long C. (9)Scandella G. (10)
109:412:0GWGEQASHNigro A. (21)Scandella G. (10)Long C. (9)
223:093:0EQASHCasetti L. (17)Tessari M. (14)Stevan M. (16)
224:234:0EQASHBenetti F. (55)Conci D. (54)Pace F. (88)
341:295:0EQASHTessari M. (14)Stevan M. (16)Lutz A. (24)
342:566:0EQASHNigro A. (21)Miglioranzi E. (15)Scandella G. (10)
350:257:0EQASHScandella G. (10)Long C. (9)Nigro A. (21)
357:198:0PP1ASHTessari M. (14)Stevan M. (16)Sullivan M. (3)
359:178:1EQECBHaberl L. (21)Zwerger J. (14)Schwinger S. (97)

I risultati delle altre partite: Klagenfurt II – Val Pusteria 1:4, Jesenice – Vipiteno 7:1, Salzburg II – Egna 5:3, Zell am See – Rittner Buam 2:4, Cortina – Lustenau 7:3.