Game, set, match: l’Asiago anniente il Feldkirch con un secco 6-0

0

Partita strepitosa della Migross Supermercati Asiago Hockey che all’Odegar annichilisce il Feldkirch con un netto 6 a 0. Nei Giallorossi esordio per Kolanos, sono invece assenti Capitan Benetti e Strazzabosco.

Parte in quarta l’Asiago che approfitta di un avvio di partita piuttosto accesso, in cui sono state fischiate diverse penalità. Sblocca il risultato Mike Sullivan al 3:54, dopo aver recuperato un disco in zona neutra, si accentra e di polso insacca sotto l’incrocio. Neanche mezzo minuto dopo in 4 contro 3 Nigro raddoppia; il powerplay funziona bene, il disco arriva al numero 21 sulla linea blu, si abbassa di qualche metro e insacca il 2 a 0. La partita trova poi un suo equilibrio, con i Giallorossi che si mantengono comunque più brillanti degli austriaci. L’Asiago ci prova con uno splendido taglio di Scandella ma Boch questa volta non ci sta. Anche il Feldkirch ha una buon occasione in contropiede, si crea un 2vs1 che però non viene sfruttato a dovere. L’Asiago ha ancora diverse occasioni per portarsi sul 3 a 0 ma le fallisce tutte. Il Feldkirch dal canto suo colpisce un palo con il disco che poi attraversa tutta la linea di porta prima di essere allontanato da Nigro.

Nel secondo tempo si conferma il buon ritmo di gioco con diversi tiri da parare per i due goalie che fanno buona guardia. Kolanos si mette in evidenza con una discesa sulla sinistra, ma Boch è bravo a stendersi sul ghiaccio e a portargli via il disco. L’Asiago passa nuovamente a metà tempo con la rete di Magnabosco in powerplay, il numero 95 stellato è abile nel reuperare un rebound dopo tre conclusioni di Tessari e a spedirlo in fondo al sacco. Qualche minuto più tardi Long colpisce la traversa accentrandosi dalla destra e tirando di rovescio. A un minuto dalla fine Feldkirch sbilanciato in avanti, Scandella recupera il puck e si lancia in un contropiede solitario: disco tra i gambali e 4 a 0 a fine secondo tempo.

Nel terzo tempo l’Asiago segna altre due reti e chiude una partita mai in discussione. A 50 secondi dall’inizio Scandella tira al volo sotto l’incrocio su passaggio di Long e realizza il 5:0. La squadra di Barrasso domina il tempo, il Feldkirch non ne ha più. Al 53’ Kolanos scende sulla destra tiro di polso all’incrocio sopra la spalla di Boch ed è 6 a 0. L’Asiago avrebbe altre occasioni per segnare altre reti ma Boch è bravo a tenere fuori il puck dalla propria porta. Negli ultimi minuti i Giallorossi pensano di più a difendere lo shut out di Cloutier, che alla fine può festeggiare un’altra imbattibilità.

(A cura dell’Ufficio Stampa Hockey Asiago)