Bassano tornerà a Giovinazzo l’8 aprile. Intanto,aspetta il Merignac

0

Giovinazzo- Bassano, rinviata per neve, si giocherà l’8 aprile. Una data che sfrutta la pausa prevista in campionato ma che non placa certo le polemiche. L’ultima novità in ordine di tempo riguarda i rimborsi per la trasferta della scorsa settimana che, stando a quando appreso da fonti societarie, non compenseranno a pieno le spese sostenute inutilmente dai bassanesi.

Intanto domani è già tempo di tornare a tuffarsi in Eurolega:  i giallorossi ospiteranno l’ostica formazaione francese del Merignac, in un duello che mette in palio il terzo posto nella classifica del girone B della massima competizione europea.
All’andata, in Francia, si impose il Bassano con il chiaro risultato di 7-2, anche se va detto che specialmente nel primo tempo i transalpini si sono dimostrati un’ottimo avversario. Tutti a disposizione gli uomini di Marzella, che sono decisi a cominciare l’anno come hanno finito quello scorso, ovvero ottime prestazioni condite da risultati positivi.

Queste le dichiarazioni di Samuel Amato, raccolte dall’Ufficio Stampa dell’Hockey Bassano: “Sabato ci aspetta un’altra partita importante, come lo sono tutte. Anche in coppa diamo il massimo. Poi questa partita ci capita a pennello per preparare le prossime sfide che ci attendono alle porte. E’ una partita che richiede molta attenzione. I francesi sono bravi, in casa loro ci hanno dato filo da torcere, anche se alla fine l’abbiamo spuntata noi. Dobbiamo imporre il nostro gioco, stare tranquilli e seguire le direttive del mister. Poi come sempre a fine partita vedremo chi avrà avuto la meglio, ma sono fiducioso di questa squadra.”
Dopo il termine delle partita di andata, il girone B vede al comando il Porto con 7 punti, seguito dal Barcellona a 6. Al terzo posto il Bassano che ha conquistato 3 punti, mentre chiude la graduatoria con un punto, conquistato in Portogallo. Il match avrà inizio alle ore 21.00.