Bassano implacabile, Candido stende l’Ancona

0

Bassano Virtus (4-3-1-2): Rossi 7; Formiconi 6, Pasini 6,5, Bizzotto 7, Crialese 7; Laurenti 7 (st 36’ Fabbro 6), Proietti 6,5, Bianchi 6; Minesso 6,5; Candido 7,5 (st 24’ Zibert 6), Grandolfo 6 (st 22’ Maistrello 6). A disp. Bastianoni, Trainotti, Rantier, Tronco, Soprano, Bortot, Lancini. All. D’Angelo

Ancona 1905 (4-3-3): Scuffia 6; Daffara 5,5, Kostadinovic 6, Ricci 6, Forgacs 5,5; Agyei 5 (st 22’ Vitiello 6), Zampa 6, Gelonese 5,5 (st 22’ Samb 5); De Silvestro 5,5 (st 22’ Paolucci 5,5), Momentè 6, Frediani 5,5.
A disp. Anacoura, Barilaro, Malerba, Bambozzi, Moi, Ascani. All. Brini.

ARBITRO: De Tullio di Bari
RETI: 4’ pt Candido (BV)

Il 2017 del Bassano Virtus Inizia esattamente com’era finito l’anno vecchio, con un successo (1-0) sull’Ancona che rimpingua di 3 punti il bottino in classifica (-6 dalla vetta in attesa di Reggiana-Venezia) ma soprattutto tiene alto il morale in vista del rush decisivo per la griglia playoff.  La rete che decide il match arriva dopo appena 4 minuti e porta la firma di Roberto Candido con un diagonale che trafigge Scuffia. Nel primo tempo non c’è storia e i giallorossi meritano il vantaggio. Da parte loro gli ospiti faticano ad entrare in partita fino al secondo parziale, quando la sfida si fa decisamente più equilibrata con l’Ancora più arrembante e il Bassano costretto a chiudere i 90′ in difesa. Tra i nuovi arrivi D’Angelo prova solo Zibert da metà del secondo tempo.

Tra una settimana i giallorossi saranno a  Bolzano per la gara contro il Sudtirol.