Asiago da applausi! La finale scudetto ripropone l’insidia Renon!

0

Grande prestazione della Migross Supermercati Asiago Hockey che vince la seconda semifinale Scudetto e stacca il biglietto per la Finale Scudetto. Asiago al completo con la sola eccezione di Strazzabosco.

Bel primo tempo all’Odegar con le due squadre che mettono sul ghiaccio un buon hockey. La prima vera occasione è per Oberrauch che se ne va sulla destra ma Cloutier fa buona guardia. Risponde poi Dal Sasso che si crea una bella chance entrando dalla sinistra di Tragust, che però non si battere sul primo palo. Arriva il primo powerplay per l’Asiago, che ci prova prima con Kolanos dopo una gran giocata e con Nigro poi, che dalla sinistra batte il goalie avversario con un gran tiro di polso. Poco dopo penalità per Marchetti e i Giallorossi sono costretti a difendersi dalla superiorità numerica avversaria che viene ben sfruttata, senza però pervenire al goal. Nel resto del tempo qualche buona conclusione per entrambe le squadre che non trovano però la via della rete.

La partita si mantiene bella e vivace anche nel secondo tempo. Diverse occasioni da una parte e dall’altra, la prima vera occasione è un tiro di Oberrauch ben neutralizzato da Cloutier. Poco dopo accelerazione incredibile di Kolanos che salta un difensore e batte Tragust. I Leoni allora ci provano ancora con Nigro, Sullivan e Stevan che a porta vuota non riesce a colpire come avrebbe voluto. Poi doppia penalità per il Val Pusteria che assalta la porta di Cloutier ma l’Asiago si difende bene e neutralizza le numerose occasioni. A tre e minuti e mezzo dalla fine con Dan Sullivan in panca puniti, i Lupi accorciano con Wiebe che riesce a deviare un tiro di Helfer in fondo al sacco. 2 a 1 per i Giallorossi a fine tempo.

Nel secondo tempo l’Asiago ha subito l’occasione per allungare con Scandella che va da solo contro Tragust ma viene messo giù da Pritz, rigore per i Giallorossi. Si incarica di battere il rigore Nigro, che però colpisce il palo. Le occasioni nel secondo tempo scarseggiano, solo alcuni buoni tiri controllati dai portieri. A fine tempo il Val Pusteria tenta il tutto per tutto e toglie Tragust dalla porta per giocare con un’uomo di movimento in più, ma l’Asiago recupera il puck con Lutz, tiro da centroghiaggio, 3 a 1 che chiude i giochi.

È finale per la Migross Supermercati Asiago Hockey che domani affronterà i Rittner Buam che oggi si sono imposti per 5 a 2 sul Cortina. Sarà sicuramente una partita combattuta, con la squadra che ha dominato la stagione regolare. Partita tutta da vivere, vi aspettiamo tutti all’Odegar per sostenere i Leoni!

Formazione Asiago: Cloutier (Mantovani), Xamin, Casetti, Forte, Marchetti, Pace, Stevan, Sullivan M., Sullivan D., Magnabosco, Tessari, Nigro, Long, Lutz, Dal Sasso, Scandella, Conci, Miglioranzi, Kolanos.

Formazione Val Pusteria: Tragust (Kosta), Oberrauch, Althuber, Tauber, Hofer, Laner, Bona, Svhweiter, Obermair, Erlacher, Wiebe, Rabbit, Elliscasis, Leitner, Pritz, Thum, Lancsar, Sirokovs, Andergassen, Helfer, De Lorenzo Meo.

Tabellino: 8:03 (A) Nigro (Long, Scandella) in PP, 26:31 (A) Kolanos (Marchetti, Miglioranzi), 36:23 (V) Rabbit (Helfer, Hofer), 56:16 (A) Lutz (Marchetti, Sullivan D.)