Roller a valanga sull’Eboli! Lo Zetamec vince 8-2

0

Il recupero della seconda giornata di campionato va in scena in un giovedì festivo ed il pubblico accorre molto numeroso all’Area Caneva.

Alla prima vera occasione la Roller va in vantaggio. Dopo un paio di minuti dall’inizio Pelva ruba una pallina dietro alla gabbia del portiere ospite Xiloyannis, entra in area e serve Marangoni che gonfia la rete. Passano cinque minuti e gli ospiti impegnano Bigarella con un tiro velenoso sul secondo palo ma il portierone biancorosso sventa la minaccia con una prodigiosa respinta. Al minuto 12 per un pattino in area di un giocatore Campano, l’arbitro assegna il rigore che vede capitan Pelva andare prontamente sul dischetto, il suo tiro è respinto dal portiere ma Edo raccoglie la ribattuta e lo mette a sedere piazzando la palla all’angolo in basso a destra.

Passa poco più di un minuto e la Roller vola in contropiede con un due contro uno dove Marangoni serve l’assist a Fraccaro che realizza. In questa fase del match entrambe le squadre non sono attentissime in difesa così anche all’Eboli arriva l’occasione di un ghiotto contropiede, è Santochirico a involarsi solitario ma a tu per tu con Bigarella colpisce in pieno il palo, imitato da Tumelero che a 6 minuti dal gong stampa la pallina sulla traversa.

Altro contropiede Roller che sfrutta al massimo le mancate chiusure difensive dell’Eboli e Pelva va a siglare il quarto gol Roller. Il primo tempo si chiude sul 4 a 0.

Il secondo tempo sembra riproporre da subito lo stesso andamento del primo, infatti Pelva scatta in contropiede ma a tu per tu col portiere si fa respingere la conclusione. E’ un momento vibrante del match, le squadre sono un pò allungate e ne scaturisce una lotta colpo su colpo che va a premiare Eboli in rete con Santochirico smarcatosi sul secondo palo e puntualmente servito da un compagno. Trascorrono sette minuti e Tumelero si becca un blu per un aggancio (non molto limpido…..) alle gambe di un avversario, Corsaro realizza il tiro libero ed è 4 a 2, partita riaperta.

A togliere le ansie ai ragazzi di Zanfi arriva una magia di Marangoni che a centro area con estrema freddezza piazza la pallina all’angolino con un secco tiro di polso. Eboli accusa il colpo, i suoi sforzi per rientrare in partita vengono annullati dal colpo di genio del Maranga il quale, dopo un solo minuto, serve un assist perfetto a Serraiotto che imbuca il gol del 6 a 2.

Eboli molla la presa e mister Gallotta inserisce pure due giovani per far rifiatare i titolari e per far calmare i nervi a qualche suo giocatore che stava perdendo le staffe, ne segue una parte dell’incontro in cui la Roller bombarda letteralmente la porta avversaria, col risultato che Mattia Serraiotto va a segno altre due volte, la prima infilando il portiere sotto il gambale (gol contestato dagli ospiti ma la palla ha effettivamente superato la linea di porta), la seconda raccogliendo una respinta del portiere. E’ tripletta per il giovane Mattia che sfrutta al massimo i minuti in pista che mister Zanfi gli ha concesso.

Negli ultimi istanti del match si registra un’altra traversa colpita da Marangoni, a 26 secondi dal termine, e poi tutti sotto la doccia accompagnati dallo scrosciante applauso del pubblico.

Tra due giorni si torna subito in pista e stavolta ospiti del Caneva saranno gli Emiliani de La Mela.

UFFICIO STAMPA HOCKEY ROLLER BASSANO