Asiago 10 e lode! Vinto il derby veneto contro Cortina

0

La Migross Supermercati Asiago Hockey fa suo il derby veneto con gli Sportivi Ghiaccio Cortina ai rigori, conquistando la decima vittoria consecutiva! Asiago senza Piva, infortunato, e Dal Sasso impegnato con la nazionale under 20.

Primo tempo molto equilibrato con le squadre che cercano di non scoprirsi in difesa. L’Asiago ci prova con qualche tiro dalla distanza ma la prima vera occasione della partita capita sulla stecca di Torquato che lasciato libero dalla difesa Giallorossa va da solo contro Cloutier, che però è bravo a chiudere la propria porta e a tenere a galla i suoi. Poi tocca all’Asiago con Long che si libera bene davanti alla gabbia di Valle Da Rin, tiro di rovescio e parata del goalie ampezzano. A 50” l’Asiago riesce a sfondare: triangolazione spettacolare tra Nigro, Long e Scandella, con quest’ultimo che riesce a trovare il varco tra i gambali di Valle Da Rin e a portare i Leoni in vantaggio a fine tempo.

Nel secondo tempo il derby entra nel vivo con occasioni e penalità da entrambe le parti. L’Asiago ha l’occasione per giocare con l’uomo in più per 4 minuti ma Scandella viene penalizzato con due minuti, dimezzando il powerplay agli Stellati. Il powerplay non sortisce effetto e allora la situazione si ribalta con il Cortina che può disporre di un uomo in più. La squadra di Omicioli fa girare bene il puck in zona offensiva ma non trova la rete del pareggio.

Il terzo tempo si apre con un ritmo più basso da parte delle due squadre. Al 6’ pareggia il Cortina con una discesa di Fontanive sulla sinistra che lasciato nella condizione di tirare fa secco Cloutier. Nel resto del tempo c’è un continuo “sali e scendi” per il ghiaccio dell’Odegar senza però grosse occasioni. I 60 minuti non bastano per decretare il vincitore, si va allora all’overtime. I 7 minuti di overtime sono pieni di emozioni per il numeroso pubblico dell’Odegar. Si gioca prima in 4 vs 4 e poi in 3 vs 3, spazi aperti per provare a chiudere la partita ma alla fine i portieri hanno avuto la meglio, soprattutto Valle Da Rin che in un paio di occasioni si è distinto per degli ottimi interventi.

Si va ai rigori, per il Cortina segna solo Caletti, per l’Asiago segnano invece sia Nigro che Long! 2 a 1 dopo i rigori che consentono ai Leoni di lasciare il Cortina a due lunghezze di distanza e lo Zell am See a tre. Decima vittoria consecutiva per gli uomini di Barrasso che non ne vogliono più sapere di fermarsi.

Formazione Asiago: Cloutier (Mantovani), Forte, Sullivan M., Sullivan D., Miglioranzi, Casetti, Marchetti, Strazzabosco, Nigro, Scandella, Long, Stevan, Tessari, Benetti, Lutz, Magnabosco, Pace, Xamin, Conci.

Formazione Cortina: Valle Da Rin (De Filippo Roia), Brighenti, Ciccarello, De Biasio, De Zanna, Fontanive, Rizzo, Talamini, Torquato, Zandonella, Buton, Caletti, Lacedelli, Brace, Egarter.